Rifiuti, comincia la differenziata porta a porta a Brusegana, Chiesanuova e S. Ignazio

Si parte venerdì 3 giugno con il ritiro del rifiuto "secco", non differenziabile. Infopoint in quartiere ancora attivi fino all'11 giugno. Sabato 4 sarà la volta degli scarti di cucina

Il porta a porta a Brusegana, Chiesanuova e Sant'Ignazio debutta con il rifiuto secco non differenziabile. Sarà infatti venerdì 3 giugno il primo giorno effettivo di raccolta e quel giorno, da calendario, è appunto previsto quel tipo di rifiuto. I residenti dovranno dunque esporre all’esterno dell’abitazione i bidoni entro le ore 19, prestando attenzione a non ostruire il passaggio. Più tardi ritroveranno il bidone vuoto e potranno riporlo all’interno dello spazio privato.

COSA VA NEL SECCO. All’interno del rifiuto secco sono compresi gli stessi rifiuti che solitamente si conferivano nella raccolta stradale. Dunque occorre limitarsi ai materiali effettivamente non riciclabili, comprese lettiere di animali, lampadine a incandescenza, cd, videocassette e loro custodie, giocattoli rotti, ceramica, pirofile in pirex, gusci di molluschi. Non vanno introdotti i rifiuti riciclabili e imballaggi in materiali recuperabili. No alle sostanze pericolose, agli scarti di cibo o della manutenzione del giardino. In caso di dubbio meglio consultare “il rifiutologo” o la guida distribuita in tutte le case.

CALENDARIO. In base al calendario della raccolta porta a porta già distribuito a tutte le famiglie dell’area coinvolta, sabato 4 giugno sarà poi la volta del rifiuto umido. Lunedì 6, sarà poi il turno di plastica e lattine, mentre il rifiuto secco non riciclabile sarà ritirato con frequenza settimanale. Il rifiuto umido verrà raccolto di norma tre volte la settimana nel periodo estivo e due in quello invernale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

INFOPOINT. Fino all’entrata a regime del servizio, sono previsti infopoint nelle zone di maggior frequentazione delle aree interessate dal porta a porta, con l’obiettivo di fornire risposte immediate e puntuali a eventuali dubbi rispetto alla nuova modalità di raccolta rifiuti. Presso gli infopoint sarà inoltre possibile ritirare il materiale informativo già distribuito (calendario compreso), nel caso fosse andato smarrito. Per qualsiasi informazione o richiesta di chiarimenti, sono attivi i canali di contatto dedicati di AcegasApsAmga
-    Form di contatto web per le segnalazioni ambientali e rifiuti abbandonati
-    www.acegasapsamga.it (Padova, area Ambiente) con tutte le info sulla raccolta
-    Telefono: 800.237.313 (gratuito da rete fissa); 199.501.099 (a pagamento da rete mobile)
-    E-mail: portaaporta@acegasapsamga.it
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavoravano in nero e percepivano il reddito di cittadinanza: scoperti dalla guardia di finanza

  • Tragedia nell’Alta Padovana: malore improvviso, 16enne perde la vita

  • Ex seminario Tencarola venduto a società bergamasca

  • Il sorpasso azzardato causa lo scontro tra auto: un ferito elitrasportato in ospedale

  • Sgomberato l'hotel Sollievo Terme: all'interno c'erano una cinquantina di persone

  • Coronavirus, positivi 5 bambini del centro estivo e 8 ragazzi tornati dalla vacanza in Croazia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento