menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rifiuti, con i tablet anti-abbandono quasi 200 segnalazioni e recuperi in strada

Gli operatori AcegasApsAmga di Padova possono segnalare in tempo reale situazioni di igiene urbana anomale, permettendo interventi più mirati e rapidi, se non addirittura istantanei, quando possibile

Dall’inizio di marzo ad oggi sono stati segnalati, e successivamente rimossi, più di 70 rifiuti tra mobili e materassi, circa 30 elettrodomestici di varia natura e tanti altri materiali di ogni genere, abbandonati nelle vie cittadine: in totale 145 oggetti di medie e grandi dimensioni. Tutto ciò è stato possibile grazie all’introduzione di un prezioso strumento nelle mani degli operatori AcegasApsAmga di Padova.

COME FUNZIONA. Alla fine del 2014 sono stati forniti agli autisti impegnati nello svuotamento dei contenitori per la raccolta stradale, pratici tablet in costante collegamento con la centrale operativa, allo scopo di combattere l’incuria cittadina. Gli operatori, grazie a questo strumento, possono segnalare in tempo reale situazioni di igiene urbana anomale (come un divano abbandonato a lato strada), che vengono recepite immediatamente dalla centrale, permettendo interventi più mirati e rapidi, se non addirittura istantanei, quando possibile. La tecnologia impiegata ha già permesso un miglioramento del servizio di pulizia e di salubrità delle vie cittadine.

CONTROLLO ANCHE SUL SERVIZIO. Il successo dell’applicazione destinata agli operatori ecologici ha fornito lo spunto per la realizzazione di uno strumento similare, ma volto allo scopo di controllare che i servizi ambientali forniti da AcegasApsAmga rispettino gli standard di qualità e sicurezza. Nel corso del mese di maggio sono quindi stati forniti ventidue nuovi tablet agli osservatori aziendali, ovvero il personale impiegato nel monitoraggio della qualità e sicurezza dei servizi ambientali. Come nel caso sopra citato, l’applicazione di cui sono dotati i tablet permette di segnalare alla centrale problemi rilevati in tempo reale, in questo modo è possibile controllare non solo l’operato interno, ma anche che le ditte appaltatrici rispettino i criteri richiesti. La segnalazione viene recepita anche da una mappa geografica interattiva, a disposizione dei responsabili della rete servizi, tramite la quale è possibile verificare l’andamento di tutti i servizi (dalle segnalazioni, alle condizioni dei contenitori stradali, e molto altro ancora).

RIFIUTI INGOMBRANTI. AcegasApsAmga ha previsto un servizio di ritiro ingombranti a domicilio prenotabile al numero verde 800 237 313 (lunedì – venerdì 8.00 - 22.00, sabato 8.00 – 18.00) per chiamate da rete fissa oppure al numero 199 501 099 per chiamate da rete mobile (costi variabili in base al profilo tariffario telefonico). Si tratta di un servizio particolarmente apprezzato dai padovani che dall’inizio dell’anno hanno effettuato oltre 1600 chiamate. E’ inoltre possibile conferire i rifiuti ingombranti, elettronici, insoliti e pericolosi presso i quattro Centri di Raccolta cittadini gestiti da AcegasApsAmga, di cui di seguito indirizzi e orari: Guizza: Via Pontedera – aperto da martedì a venerdì dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.30 alle 19.00, sabato dalle 8.00 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.00; Euganea: Via Montà, 32 – aperto da martedì a venerdì dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.30 alle 19.00, sabato dalle 8.00 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.00; ZIP: Corso Stati Uniti, 5 – aperto da martedì a venerdì dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.30 alle 19.00, sabato dalle 8.00 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.00, domenica dalle 8.00 alle 13.00; Stanga: Via Corrado, 1 – aperto da martedì a venerdì dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.30 alle 19.00, sabato dalle 8.00 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.00.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento