MAP4youth, la mappatura partecipata degli spazi urbani abbandonati ed in disuso della città

La finalità è quella di promuovere la cittadinanza attiva con metodologie partecipate di mappatura, di analisi e di valorizzazione degli spazi urbani

Spazi abbandonati

Lo avevamo incontrato per farci raccontare il territorio cittadino patavino e per farci illustare queli sono le problematiche legate al consumo del suolo, il professor Eguenio Pappalardo, ricercatore in geografia presso il Dipartimento ICEA e responsabile del Progetto "Map4youth", finanziato dal Programma ERASMUS+ ed Agenzia Nazionale Giovani (ANG), in collaborazione con l'Associazione GIShub (Padova) e l'Associazione Ars for progress of people, sta lanciando il Progetto MAP4youth. Un lavoro importante, costruito con i colleghi del dipartimento, coordinati dal professor Paolo De Marchi. Un percorso che vuole essere quanto più condiviso, per arrivare ad avere una partecipata e completa, mappatura degli spazi urbani abbandonati ed in disuso della città. 

MAP4youth

Il progetto MAP4youth è rivolto a studenti  e giovani che vivono in città ed ha come finalità quella di promuovere la cittadinanza attiva, coinvolgendo le persone in metodologie partecipate di mappatura, di analisi e di valorizzazione degli spazi urbani abbandonati ed in disuso. MAP4Youth, inoltre, vuole avvicinare studenti e giovani all'uso di tecnologie e di metodologie geografiche come i Sistemi Informativi Geografici (GIS) ed e-tools per l'analisi territoriale e proposte progettuali partecipate per la riqualificazione delle aree abbandonate e per la sostenibilità urbana. Le attività di mappatura, di raccolta idee e di progettualità partecipata verranno svolte e geo-visualizzate sul portale dedicato alla città di Padova: https://map4youth.geocitizen.org/padova

Progetto UE

Il Progetto si inserisce nella Strategia della UE per la Gioventù (EYS) ed il Dialogo Strutturato (DS) con i decisori pubblici. 
Una prima occasione per conoscere il progetto e le attività di mappatura partecipata sarà al workshop:
"I vuoti urbani: metodologie partecipate e tecnologie geografiche per mappare l'abbandono a Padova", martedì 20 novembre (ore 16.00)  nella Sala Multimediale del Museo di Geografia (sezione di Geografia, Dip. DiSSGea) in Via del Santo 26, a Padova.

Registrazione gratuita

La partecipazione al seminario è totalmente libera e gratuita, anche per questo si invitano gli interessati ad effettuare la registrazione, inviando una mail a: map4youtheu@gmail.com .
C'è poi la possibilità di scaricare l'APP GEOcitizen per la mappatura degli spazi abbandonati a  Padova: https://map4youth.geocitizen.org/home/login

IMG_20180425_091104-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...



 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sulla Sr 308, morti il 19enne alla guida dell'auto e il camionista

  • Tragedia nell’Alta Padovana: malore improvviso, 16enne perde la vita

  • Lavoravano in nero e percepivano il reddito di cittadinanza: scoperti dalla guardia di finanza

  • «Il suo reparto è in lutto con noi tutti»: infarto fatale per Elena, 39enne infermiera padovana

  • Ex seminario Tencarola venduto a società bergamasca

  • Vaccino anti-Coronavirus, pronta a partire la sperimentazione in Veneto: l'annuncio della Regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento