rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
MOBILITA' SOSTENIBILE

Ai capolinea del tram arrivano 80 colonnine di ricarica ultraveloce per le auto elettriche

I due e-Mobility Hub prevederanno posti auto elettrificati con energia esclusivamente rinnovabile anche prodotta dalle pensiline fotovoltaiche che copriranno 160 parcheggi

Il Comune di Padova lancia la modernizzazione di due parcheggi di sosta che permetteranno la ricarica veloce ai veicoli elettrici, 100% alimentati da energia rinnovabile: questi hub di ricarica  verranno realizzati e operati da Atlante, Società del Gruppo Nhoa dedicata all’infrastruttura di ricarica rapida e ultra-rapida per veicoli elettrici, aggiudicataria della gara indetta dal Comune. I due e-Mobility Hub prevederanno un totale di 80 posti auto elettrificati con energia esclusivamente rinnovabile anche prodotta dalle pensiline fotovoltaiche che copriranno 160 parcheggi.

Mobilità sostenibile

In linea con la visione di mobilità sostenibile chiaramente indicata dal Comune di Padova, i due Hub saranno installati ai capolinea della linea tramviaria Sir1 del Comune di Padova per incentivare non soltanto l’adozione della mobilità elettrica da parte dei cittadini dell’area metropolitana, ma promuovere anche l’uso del trasporto pubblico per il raggiungimento delle zone centrali della città, diminuendo il traffico veicolare.Una volta completata la realizzazione, il progetto di Atlante prevede infatti l’integrazione dell’infrastruttura di ricarica e delle pensiline fotovoltaiche con moduli di stoccaggio di energia e con tecnologia di scambio di energia (Vehicle-to-Grid). Questa innovativa architettura permetterà innanzitutto di immagazzinare e, perciò, utilizzare al meglio l’energia solare prodotta localmente. Inoltre, offrirà un numero di punti di ricarica ultra-rapida molto maggiore rispetto a quanto sarebbe possibile con le sole risorse a disposizione dalla rete di distribuzione.

Le tecnologie

Oltre alle esigenze immediate di dotare il Comune di Padova di Hubs per la mobilità elettrica sostenibile, le tecnologie ed i connessi servizi per la rete sopraelencati da un lato permetteranno di offrire un servizio di ricarica a tariffe competitive, e dall’altro contribuiranno al rafforzamento e alla capacità di stoccaggio del sistema elettrico nazionale, fondamentale tassello per il raggiungimento dell’indipendenza energetica, oggi più che mai impellente.

Pasqualetto

«Padova, concreta e visionaria, si prepara alla rivoluzione elettrica - dice Carlo Pasqualetto, consigliere comunale con delega all'innovazione - .Sono orgoglioso che questa Amministrazione dimostri una volta di più, con un ennesimo atto di concretezza, l'attenzione alla sostenibilità e alla mobilità innovativa. La nostra sarà la prima città in Italia a poter vantare ben due hub di sosta e ricarica per veicoli elettrici completamente alimentati da energia rinnovabile integrando l'innovativa tecnologia Vehicle-to-grid. Grazie a questa innovazione, i padovani potranno ricaricare le proprie auto elettriche a tariffe estremamente competitive, in quanto le auto stesse diventeranno un supporto alla rete elettrica nazionale. Il futuro, ce lo dice l'Europa, sarà dei veicoli elettrici, e proprio per questo la nostra città - come da sua tradizione - guarda avanti, al futuro, preparando i nostri parcheggi alle auto elettriche, per una Padova più sostenibile, inclusiva e verde. Ringrazio Atlante per aver scelto Padova come prima città su cui investire, apportando le sue competenze uniche, per realizzare la visione del Comune verso la transizione ecologica e una mobilità sempre più sostenibile»

Quando

A valle del completamento dell’iter amministrativo che consegue l’aggiudicazione, Atlante procederà entro settembre alla realizzazione delle infrastrutture che prevedono 72 punti di ricarica ultra-rapida e 8 punti di ricarica veloce. Le infrastrutture saranno realizzate in due fasi con l’obiettivo di realizzare le pensiline fotovoltaiche ed aprire al pubblico i primi punti di ricarica entro la fine dell’anno. Tutti i punti di ricarica saranno fruibili da tutti i veicoli elettrici e compatibili con ogni standard di ricarica e provider di servizi per la mobilità elettrica. La realizzazione degli hub di ricarica a Padova rappresenta un importante passo in avanti del Comune di Padova per favorire lo sviluppo della mobilità sostenibile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ai capolinea del tram arrivano 80 colonnine di ricarica ultraveloce per le auto elettriche

PadovaOggi è in caricamento