mobilità

Mobilità sostenibile, bici e scooter elettrici Girare la città con meno di 20 euro l'anno

A Padova, un negozio di veicoli elettrici "Askoll" è stato già inaugurato nel weekend in via Vicenza. Il motorino sarà in grado di ridurre l'emissione indiretta di CO2 fino al 90% rispetto ad un mezzo comune

Una bicicletta e uno scooter "Askoll"

Nel corso del weekend, Askoll ha inaugurato in contemporanea i primi 8 store per la vendita di biciclette a pedalata assistita e scooter elettrici "made in Italy". A Padova un negozio di veicoli elettrici per la mobilità sostenibile è stato già aperto in via Vicenza. Presenti al taglio del nastro il presidente della Provincia, Enoch Soranzo, e l’assessore all’Ambiente Matteo Cavatton.

RISPARMIO E MOBILITÀ SOSTENIBILE. La bicicletta a pedalata assistita (eB1) e lo scooter elettrico (eS1) renderanno la mobilità urbana più accessibile e conveniente, con benefici sia per i cittadini che per la salvaguardia dell’ambiente. I costi per le ricariche, ogni 100 chilometri, vanno dagli 0,05 euro per la bicicletta agli 0,30 euro per il motorino (per un costo annuale di meno di 2 euro per la bici, considerando un uso medio al giorno di 10 chilometri; circa 15 euro per lo scooter, calcolando 20 chilometri giornalieri di media), a cui si aggiungono i risparmi derivati dal taglio dei costi quali il bollo, l’assicurazione e la revisione. Inoltre, lo scooter Askoll sarà in grado di ridurre l'emissione indiretta di CO2 fino al 90% rispetto a un comune motorino endotermico, e la silenziosità del mezzo contribuirà ad abbassare l’inquinamento acustico.

MOBILITÀ ECO FRIENDLY. “La bicicletta e lo scooter di Askoll rappresentano una novità assoluta nel mercato della mobilità eco?friendly ? racconta Elio Marioni, presidente del gruppo. L’anno prossimo lanceremo anche un’auto totalmente elettrica. Muoversi in città in modo ecosostenibile non sarà più soltanto una scelta responsabile, ma diventerà finalmente una decisione conveniente”.

IL MOTORE. Askoll ha dedicato tre anni di ricerca e un investimento di circa 60 milioni di euro all’ideazione di un motore elettrico che, insieme alla batteria e ai controlli elettronici, costituisse il cuore di tutto il veicolo, da cui successivamente sono stati sviluppati tutti gli altri componenti. Il risultato è un motore elettrico brushless dotato di una tecnologia d’avanguardia che consente ai veicoli di percorrere oltre 100 chilometri ad una velocità di 25 chilometri orari per la bicicletta e di 45 chilometri orari per scooter.

LA DUE RUOTE. La bicicletta elettrica è comoda, agile e dotata di computer di bordo, cambio automatico, luci a led. Il motore elettrico, montato sul mozzo anteriore, è alimentato da una batteria agli ioni di litio disposta frontalmente, facilmente estraibile e ricaricabile tramite una presa elettrica domestica, e consente di muoversi con 4 modalità di assistenza. Il modello sarà in vendita al prezzo di 990 euro.

IL MOROTINO. Lo scooter è dotato di due pacchi di batteria da 1000 wattora ciascuna, ricaricabili tramite una presa domestica, che, posizionate al di sotto della sella, alimentano il motore elettrico brushless. Le sospensioni e le grandi ruote consentono uno stile di guida agile e in totale sicurezza, grazie anche alle 3 diverse modalità di marcia. Sarà in vendita al prezzo di 2.190 euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mobilità sostenibile, bici e scooter elettrici Girare la città con meno di 20 euro l'anno

PadovaOggi è in caricamento