menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il bike sharing di Padova si allarga Grigoletto: "In arrivo altre 3 postazioni"

Il Comune parteciperà a un bando regionale per potenziare lo stallo già presente in Stazione, un altro sarà installato agli istituti universitari di via Venezia e il terzo nelle aree periferiche della città

Diffondere misure di mobilità sostenibile e contrastare l’inquinamento atmosferico in ambito urbano. È stata approvata martedì dalla giunta comunale la proposta dell’assessore alla mobilità Stefano Grigoletto che prevede la partecipazione al bando regionale "Goodbike Padova 2014" con un progetto predisposto dal settore mobilità e traffico dell'amministrazione. Il costo complessivo è di 49mila 776 euro di cui l’80% viene finanziato dalla Regione e il restante 20% rimane a carico del Comune.

3 NUOVE POSTAZIONI. "Vogliamo incrementare la ciclabilità e l’uso del bike sharing – ha detto l’assessore – Con questo progetto realizziamo tre nuove postazioni: una potenzierà quella già presente in stazione, un’altra verrà realizzata in corrispondenza degli istituti universitari di via Venezia e la terza verrà localizzata nelle aree periferiche della città".

BIKE SHARING A PADOVA. Il comune di Padova dispone già di un servizio bike sharing con 28 postazioni e 265 biciclette. L’approvazione del progetto è finalizzato a contrastare l’inquinamento atmosferico attraverso la concessione di contributi ai comuni finanziati con il programma Carbon Tax previsto dal decreto ministeriale 337 del 2000.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Come fare una manicure semipermanente in casa senza l’uso della lampada

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento