“Noi futuro della terra”: i bambini di Turri piantano un albero di cachi con il guru indiano di Tribalosophy Planet

Educare i bambini a pensare al futuro della terra e a prendersi cura degli alberi: il progetto “Tribalosophy Planet” al quale partecipano i bambini della scuola primaria “Don Milani” di Turri, a Montegrotto Terme

Educare i bambini a pensare al futuro della terra e a prendersi cura degli alberi: è questo il senso del progetto “Tribalosophy Planet” al quale partecipano i bambini della scuola primaria “Don Milani” di Turri, a Montegrotto Terme che in mattinata, accompagnati dal guru indiano, hanno piantato nel giardino della loro scuola un albero di cachi messo a disposizione dall’amministrazione comunale. 

Atman Veda Academy di Montegrotto Terme

L’iniziativa - spiega Luigino Pedron, presidente dell'associazione Atman Veda Academy di Montegrotto Terme - fa parte del progetto Tribalosophy Planet, ovvero azioni organizzate e consapevoli che mirano a ricordare le responsabilità degli esseri umani nei confronti della Madre Terra, attraverso la piantumazione e la conservazione degli alberi nonché il rispetto della bio atmosfera in cui viviamo”.

Progetto

«Come amministrazione di Montegrotto Terme - aggiunge il sindaco Riccardo Mortandello - abbiamo accolto e appoggiato volentieri questa iniziativa perché siamo convinti che sia importante rendere consapevoli le nuove generazioni del fatto che prendersi cura della Terra è prendersi cura di noi stessi, della qualità del nostro respiro e del benessere di tutte le specie viventi che la popolano».

Kerala

«Noi futuro della Terra” è un progetto nato in un piccolo villaggio del Kerala, nel Sud dell’India, il giorno in cui i bambini di una scuola elementare hanno messo a dimora 70 alberi assieme a Shajeer e Alessia. Una piccola azione che racchiude un grande significato: gli alberi sono il respiro della Terra, i bambini i suoi futuri abitanti. Rientrata in Italia, Alessia ha replicato quest’azione all’interno di Orys Fest, coinvolgendo i bambini di alcune scuole di Cerignola, suo paese di origine. Ha preso così avvio una catena di amore per la Natura che si è diffusa rapidamente in moltissime scuole d’Italia prendendo il nome di “Noi Futuro della Terra». La missione di Tribalosophy è di diffondere quest’azione in tutto il Mondo. 

Paesi

Ad oggi i Paesi coinvolti sono l’Italia, l’India e il Kenya, ma già altri Paesi della Comunità Europea hanno mostrato interesse al progetto. In Italia hanno già aderito a “Noi futuro della Terra” i Comuni di Catania, Cattolica (RN), Cerignola (FG), Cremona, Lecce, Modena, Nuoro e Roma. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

DSC_0421-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Formaggi a Villa Contarini, giardini aperti, visite, spettacoli e sagre: il weekend a Padova

  • Voto, ecco i dati di affluenza a mezzogiorno

  • Focolaio all'asilo notturno del Torresino: 30 positivi al covid su 82 ospiti

  • Occhio al semaforo: attivata la sperimentazione di un nuovo T-Red a Padova

  • Perde il controllo della sua barca dopo un'onda anomala: muore idraulico padovano

  • I cani da adottare a Padova: tutti i cuccioli da accogliere in casa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento