"Riforestiamo la città”, sabato 7 dicembre quattro nuove inaugurazioni di boschi urbani

Si parte alle 9,30 della mattina con Ponte di Brenta (ritrovo al parcheggio di Via Gino Luisari). Si prosegue alle 11 a Torre (ritrovo nel parcheggio di Via Calabresi) e poi a Pontevigodarzere, dove saranno piantati giovani alberi proprio all’interno della grande rotonda.

Dopo gli eventi molto partecipati delle scorse settimane, tornano sabato 7 dicembre le messe a dimora “collettive” di alberi promosse dal Comune ed Etifor con il progetto “Padova O2 – riforestiamo la città”. Ben 4 gli appuntamenti in programma, che si dipaneranno lungo tutta la giornata. Si parte alle 9,30 della mattina con Ponte di Brenta (ritrovo al parcheggio di Via Gino Luisari). Si prosegue alle 11 a Torre (ritrovo nel parcheggio di Via Calabresi) e poi a Pontevigodarzere, dove saranno piantati giovani alberi proprio all’interno della grande rotonda. Attenzione: per quest’ultima tappa l’appuntamento è al parcheggio del supermercato Interspar (ex-Saimp) alle 13.45 per iniziare le attività alle 14. Gli attraversamenti, per la sicurezza di tutti, saranno infatti gestiti dalla Protezione Civile e dalla Polizia Municipale, che accompagneranno i partecipanti fino all’area verde all’interno della rotonda.

Messa in dimora delle piante

Infine, appuntamento all’Arcella, dove dalle 15.30 si inizierà a mettere a dimora le piante in via Annibale da Bassano vicino all’intersezione con il Cavalcavia Camerini. Anche qui è stato deciso di dare appuntamento a tutti un quarto d’ora prima per permettere alle persone di raggiungere in sicurezza l’area verde interessata agli impianti, con l’aiuto sempre di Protezione Civile e Polizia Municipale. «Padova - afferma l’assessore al Verde, Parchi e Agricoltura Urbana Chiara Gallani – continua il suo percorso di riforestazione, puntando su uno sviluppo sostenibile del territorio ed attivando energie e risorse vitali tra la società civile. Un merito importante di queste iniziative è infatti la loro capacità di coinvolgere i residenti in un’attività capace di creare comunità rafforzando i legami con il territorio sulla base di una rinnovata sensibilità ambientale”. Ne è testimonianza, ad esempio, l’attenzione che suscita tra i residenti l’intervento sulla rotonda di Pontevigodarzere. “Si tratta - sottolinea Massimo Camporese dell’associazione Anima Critica - di un’operazione attesa da tanti anni: per noi residenti è fondamentale infatti l’esistenza di un boschetto “salva-vita” che contribuisca a mitigare gli effetti nocivi del grande traffico veicolare che interessa l’area. Non stiamo parlando di semplice arredo urbano ma di un intervento che proteggerà la nostra salute e a cui spero ne faranno seguito anche altri, ad esempio nell’area ex-geotermici vicino al capolinea nord del tram”.i

Il programma

Per contribuire alla crescita green di Padova, cogliendo l’occasione per fare regali di Natale intelligenti, c’è ancora tempo: i cittadini possono infatti partecipare alla riforestazione urbana attraverso l'iniziativa "Adotta un albero", collegandosi al sito 

PROGRAMMA 7 DICEMBRE (o in caso di pioggia Sabato 14/12):

ore 9:30 Ponte di Brenta - Via San Marco

ore 11:00 Torre - Via Calabresi

ore 14:00 Pontevigodarzere

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

ore 15:30 Cavalcavia Camerini

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Questa cosa non dura due settimane, abbiamo un progetto che arriva a maggio 2021»

  • Caccia senza licenza e in giorno di silenzio venatorio: denunciato 71enne

  • Live - Nuovo Dpcm in arrivo nel weekend: si va verso il coprifuoco

  • Coronavirus, il prof. Ursini difende Andrea Crisanti: «Parole sgradevoli dal professor Palù»

  • Coronavirus, Crisanti: «Siamo in un mare in tempesta. Secondo lockdown? Sarebbe inutile»

  • A piedi lungo la tangenziale, giovane viene investito all'alba: è grave

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento