rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023

Pasticceria Marisa sempre più green: un albero piantato per ogni panettone “speciale” di Natale

Al momento dell’acquisto del panettone, con un packaging creato ad hoc per il progetto, viene rilasciata una cartolina con un QR Code personale che permette di “seguire la crescita” del proprio albero. Tutti i dettagli

Pasticceria Marisa di Arsego, San Giorgio delle Pertiche, per coinvolgere i clienti nell'impegno verso il pianeta ha deciso di presentare questo Natale 2022 un prodotto lievitato speciale in collaborazione con Wow Nature. Una dolce novità al gusto di pesche, limoni canditi e lavanda, realizzata con un packaging sostenibile in carta Crush Cacao.

Il progetto

Il progetto prevede un’azione di riforestazione mirato a dare un contributo importante in termini di sostenibilità con la crescita e cura di circa 200 alberi nella zona di Lio Piccolo di Venezia. Questa iniziativa è stata intrapresa anche grazie alla collaborazione con Molino Quaglia, Uova di Montagna, Fattorie Fiandino e Costiera Agrumi, fornitori delle materie prime per la realizzazione del prodotto. L’obbiettivo principale mira alla conservazione della biodiversità e l’adattamento nel tempo del cambiamento climatico oltre che a coniugare i valori di inclusività, attenzione verso lo sviluppo sostenibile e vicinanza alla comunità locale.

Come funziona?

Al momento dell’acquisto del panettone, con un packaging come già detto creato ad hoc per il progetto, viene rilasciata una cartolina con un QR Code personale che permette di “seguire la crescita” del proprio albero.

La registrazione al sito https://www.wownature.eu, e la scelta della tipologia del proprio albero permette poi anche, previo contatto, di essere presente alla piantumazione nella prossima primavera 2023 che, nel caso di Pasticceria Marisa, sarà nella zona di Lio Piccolo di Venezia.

WhatsApp Image 2022-12-12 at 19.38.35

«In questi giorni – ci confida Lucca Cantarin, titolare della pasticceria - insieme ai nostri ragazzi, ci siamo impegnati a capire cosa significhi lavorare in maniera sostenibile attraverso un’economia circolare. L’obiettivo che vogliamo raggiungere è quello di mantenere quanto più a lungo possibile il valore dei prodotti, dei materiali e delle risorse, riducendo la produzione di rifiuti al minimo per favorire lo sviluppo di nuovi prodotti e tecnologie, a beneficio anche delle future generazioni».

Ma che cos’è Crush Cacao con cui è realizzato il packaging?

Si tratta di una carta realizzata con EKOenergia, senza OGM che contiene il 40% di riciclato post consumo. Fa parte della nuova gamma ecologica di Favini realizzata con sottoprodotti di lavorazioni agro-industriali che sostituiscono fino al 15% della cellulosa proveniente da albero. I residui quindi di agrumi, cacao, uva, ciliegie, lavanda, mais, olive, caffè, kiwi, nocciole e mandorle sono le materie prime naturali che, salvate dalla discarica, vengono utilizzate per la produzione di queste esclusive carte dall’aspetto tattile inusuale ma soprattutto di pregiata e alta qualità.

Video popolari

Pasticceria Marisa sempre più green: un albero piantato per ogni panettone “speciale” di Natale

PadovaOggi è in caricamento