Come trovare una babysitter a Padova

Una guida con alcuni consigli importanti se siete alla ricerca della vostra prima baby sitter. E alcune indicazioni per reperirne una di fiducia a Padova

Estate, le scuole sono finite ma non per tutti sono iniziate le ferie. Chi deve ancora recarsi al lavoro spesso si trova con il problema di dover affidare i figli a qualcuno quando l’asilo è chiuso. Se per vari motivi avete scartato l’opzione centro estivo, considerando che nella zona di Padova ve ne è un’ampia offerta, non vi resta che cercare una brava baby sitter per lasciare al sicuro i vostri figli.

La baby sitter è spesso una figura di riferimento per tutta la famiglia: se saprà conquistarsi la fiducia di tutti, allora davvero non ne potrete più fare a meno. 

Per fare la baby sitter ci vogliono tante doti: pazienza, il tempismo, capacità di ottenere il giusto rispetto del proprio ruolo, con un mix di autorevolezza ed una costante attenzione che è fatta di premura e dolcezza.

Il primo compito di una baby sitter, infatti, è quello di custodire i bambini quando non ci sono i genitori per farlo.

Che cosa non deve mancare nel CV di una brava baby sitter

Se state pensando di cenrcare una brava baby sitter, curatevi che nel suo Curriculum Vitae (Cv) non manchino le esperienze di lavoro, l'istruzione e la sua formazione, le sue competenze, una foto ed i suoi dati personali; ma quello che  più conta sarà la capacità di soddisfare le esigenze della famiglia che offre l'incarico, che spesso viene conquistata da una descrizione di poche righe, in grado di rispondere alle esigenze dei genitori.

Ecco alcuni dei compiti più richiesti alla baby sitter:

  • curare l'igiene dei bambini (bagnetto, doccia, denti)
  • addormentare e risvegliare i bambi
  • accompagnare i bambini a scuola o a fare sport
  • vestire i bambini
  • preparare da mangiare ai bambini

E' naturalmente apprezzata la capacità di intrattenimento e quella di aiuto quotidiano nello svolgere i compiti scolastici. Un plus importante è la capacità di insegnare una lingua straniera, soprattutto in caso di baby sitter madrelingua.

Come trovare una baby sitter a Padova, solo qualche suggerimento

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il passaparola resta la prima fonte di informazioni. Le mamme con figli più grandi sapranno sicuramente consigliare le neo-mamme sulle qualità che le hanno maggiormente colpite delle loro baby sitter. Online vi segnaliamo il portale specializzato Sitly che contiene più di 590mila tra annunci divisi tra genitori e babysitter in tutta Italia, così come babysits.it. Anche il sito TopTata offre alcune possibilità su Perugia, ma il consiglio è sempre quello di proporre un colloquio alla candidata ed eventualmente una prova quando la mamma è in casa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: primo caso di alunno positivo nel Padovano, classe e docenti in isolamento

  • Voto, ecco i dati di affluenza a mezzogiorno

  • L’amore trionfa: sistemato a tempo di record il murale di Kenny Random imbrattato nella notte

  • Kenny Random, imbrattato il murale più fotografato di Padova

  • Live - Subito una classe isolata, tamponi a tappeto e didattica a distanza

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento