menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fondo salva affitti, contributi da richiedere entro il 15 dicembre

500mila euro già stanziati dal comune di Padova, che la Regione integrerà in base al numero delle richieste che perverranno. La Giunta di palazzo Moroni ha approvato la delibera sui criteri per il bando

Quello dell'affitto, per le famiglie dove si è verificata una diminuzione di reddito a causa della perdita del lavoro, è un problema sempre più grave. Tra breve, i padovani in possesso dei requisiti richiesti, tra i quali avere una condizione economica Isee non superiore a 14mila euro, avere la residenza nel comune di Padova, avere avuto un contratto di locazione per l’anno 2013 per alloggi con categoria catastale dalle A/2 alle A/7 comprese A/11, potranno presentare la richiesta per il sostegno dell’affitto recandosi presso i Caaf convenzionati con il Comune entro il 15 dicembre 2014.

IL BANDO E I CONTRIBUTI. La giunta comunale ha approvato la delibera con la quale si adottano i criteri, indicati dalla Regione, per il bando relativo ai contributi per l’affitto. "Il Comune ha già messo a disposizione 500mila euro come fondo sociale affitti – ha spiegato l’assessore alle Politiche abitative Alessandra Brunetti - ai quali auspichiamo se ne aggiungano altrettanti stanziati dalla Regione come previsto dalle delibera di giunta regionale 1782 del 29 settembre scorso". La Regione provvederà a integrare il Fondo in base al numero delle richieste che perverranno. "Con questo provvedimento vogliamo rispondere concretamente alle richieste che ci pervengono quotidianamente dalle famiglie in difficoltà - ha concluso l'assessore  - un’ulteriore forma di sostegno in questo momento di forte crisi economica".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento