menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Decreto “Natale”, ecco come si può fare la vendita per asporto

Tutte le informazioni e le specifiche di Appe, Associazione provinciale pubblichi esercizi, relativamente al servizio di vendita per asporto nei giorni dal 24 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021

Riceviamo e pubblichiamo:

"Un’utile precisazione da parte di Appe, Associazione provinciale pubblichi esercizi in grado di far chiarezza nell’ambito del decreto “Natale”. Nello specifico, di seguito, facendo seguito a quanto già comunicato si vuole andare a fornire le informazioni avute dalla Prefettura di Padova relativamente al servizio di vendita per asporto nei giorni dal 24 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021.

Giorni “arancioni” (28-29-30 dicembre e 4 gennaio)

È consentito, soltanto nell’orario 5-22 (è l’orario in cui non vige il “coprifuoco” e, pertanto, le persone possono recarsi ad acquistare i prodotti alimentari) spostarsi nell’ambito del proprio comune di residenza o domicilio o comuni limitrofi (con apposita autocertificazione che sancisca la “necessità” di acquisire gli alimenti).

Giorni “rossi” (24-25-26-27-31 dicembre e 1-2-3-5-6 gennaio)

È consentito, soltanto nell’orario 5-22 (è l’orario in cui non vige il “coprifuoco” e, pertanto, le persone possono recarsi ad acquistare i prodotti alimentari) spostarsi solo nell’ambito del proprio comune di residenza o domicilio. L’unica eccezione è prevista qualora nel proprio comune non siano presenti attività di vendita di prodotti alimentari: in tal caso è consentito spostarsi nel comune più vicino.

Consegna a domicilio

È sempre consentita, 24 ore su 24, anche al di fuori del comune sede dell’attività. È necessario munirsi di autocertificazione (spostamento motivato da esigenze di lavoro) e, per agevolare i controlli, dell’apposito cartello da esporre sul cruscotto dell’auto.

Chiarimenti sul servizio di “mensa contrattuale”

È confermata la possibilità, da parte dei pubblici esercizi, di svolgere attività di “mensa per lavoratori in trasferta”, a seguito di:

  • presenza di apposito contratto tra il pubblico esercizio e l’azienda datore di lavoro;
  • comunicazione al comune dell’effettuazione del servizio;
  • redazione dell’elenco nominativo dei dipendenti che usufruiscono del servizio.

La Segreteria dell’Associazione (tel. 049.7817222 – email appe@appe.pd.it) è a disposizione degli associati per fornire maggiori informazioni sugli argomenti sopra riportati.

Info web

https://www.appe.pd.it/decreto-natale-ecco-come-si-puo-fare-la-vendita-per-asporto/"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento