rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Imprese Piombino Dese

I giovani pronti a prendere in mano le imprese di famiglia

Oltre cinquanta di loro si sono riuniti a Ca’ de Memi, per partecipare all’iniziativa organizzata dal movimento Giovani Imprenditori del Veneto, in collaborazione con Confartigianato Imprese Padova

Conoscere le regole per un passaggio generazionale di successo: è stato questo l’obiettivo del convegno dal titolo “Lunga vita alle imprese di famiglia”, che si è tenuto il 15 giugno scorso a Ca’ de Memi, azienda agricola di Piombino Dese. Oltre cinquanta giovani hanno partecipato all’iniziativa organizzata dal movimento Giovani Imprenditori del Veneto, in collaborazione con Confartigianato Imprese Padova. Pianificare il passaggio generazionale è strategico per garantirne il successo, così come il confronto aperto tra i diversi attori coinvolti. Ne ha parlato Luca Marcolin, consulente aziendale e fondatore di Family Business Unit, che ha sviluppato una più che ventennale esperienza manageriale e consulenziale, occupandosi di risorse umane e del controllo di gestione in multinazionali.

Personal branding

Si è parlato poi di personal branding, insieme a Valentina Mirandola, Senior Digital Consultant, che guida le aziende nei processi di trasformazione digitale. L’iniziativa, realizzata grazie al contributo di Ebav, l’ente bilaterale per l’artigianato veneto, ha visto la partecipazione di Giorgia Speri, Presidente Giovani Imprenditori Confartigianato Imprese Veneto e il Presidente nazionale Davide Peli. «L’invecchiamento degli imprenditori artigiani è un dato di fatto supportato da numeri significativi – ha spiegato il Presidente di Confartigianato Imprese Padova Gianluca Dall’Aglio- La Camera di commercio di Padova ci dice, invece, che le persone con cariche nelle imprese artigiane, con un’età compresa tra i 18 e i 29 anni, sono 1.126, circa la metà delle persone con cariche che hanno oltre i 70 anni (2.275). I dati, dunque, sono molto chiari: il tessuto imprenditoriale padovano ha sempre più bisogno di giovani».

Confartigianato

«Credo che questa sfida debba essere raccolta dal nostro Movimento giovani imprenditori, per dare continuità alla grande tradizione imprenditoriale del Nordest – ha precisato Gianni Mezzalana, Presidente del Movimento Giovani Imprenditori di Confartigianato Imprese Padova-. Diventare imprenditore nel nostro Paese, lo sappiamo, non è facile, neppure se si raccoglie il testimone da un nostro familiare. Anzi, spesso il passaggio generazionale in azienda nasconde diverse criticità.  Il nostro obiettivo è affrontare questo momento con consapevolezza e con gli strumenti efficaci. E in questa fase, l’associazione di categoria ha un ruolo di supporto fondamentale».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I giovani pronti a prendere in mano le imprese di famiglia

PadovaOggi è in caricamento