rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Scuola

Aprono nidi e materne, Giordani e Piva scrivono ai bambini: «In classe grazie ai vaccinati»

Lettera aperta del sindaco e dell'assessora alle politiche scolastiche: «Ora abbiamo un motivo di speranza in più. Anche se la situazione sanitaria non ci consente di sentirci liberi del tutto, possiamo immaginare una ripresa della vita quotidiana che tanto manca a tutti noi e soprattutto a voi bambini»

Domani 1 settembre ricomnicia l'impegno scolastico per i più piccoli. Aprono infatti gli asili nidi e le scuole materne. Per questo il sindaco Sergio Giordani e l'assessora alle politiche scolastiche Cristina Piva hanno voluto scrivere una lettera indirizzata ai bambini, che pubblichiamo integralmente

«Carissimi tutti,

anche quest’anno è arrivato il primo giorno di scuola per molti bambini e bambine. E’ l’inizio di una nuova esperienza tutta da vivere, anche per molti di voi genitori, seppur disturbata dal perdurare dell’epidemia. Ora però abbiamo un motivo di speranza in più; anche se la situazione sanitaria non ci consente di sentirci liberi del tutto, possiamo immaginare una, seppur lenta, ripresa della vita quotidiana che tanto manca a tutti noi e soprattutto ai bambini.

Questo motivo di speranza ci deriva dal gran numero di persone che hanno scelto di vaccinarsi per difendere i nostri piccoli, ma anche per proteggere i nonni e le persone fragili. Confidiamo molto perciò nel senso di responsabilità e altruismo, per iniziare questo nuovo anno scolastico con fiducia e serenità, sentimenti che vorremmo poter trasmettere anche a voi genitori.

L’emergenza sanitaria non ci deve però far dimenticare il riconoscimento dei diritti dei piccoli che sono, e saranno sempre, il nostro obiettivo principale.

Sono diritti inalienabili la cura, l’attenzione amorevole, l’educazione, l’istruzione e soprattutto il diritto al gioco, perché è proprio attraverso l’attività ludica che il bambino cresce, sperimenta, si confronta, socializza, comprende, impara e inizia a progettare il proprio futuro.

Come amministrazione comunale siamo quindi felici di poter aprire le nostre strutture educative e inviamo a voi genitori l’augurio di un anno ricco di esperienze positive, assicurando che faremo tutto il possibile per garantire una serena quotidianità».

Cristina Piva e Sergio Giordani

Un saluto e un augurio di buon lavoro anche a tutti voi insegnanti, educatori, personale addetto ai servizi e cuochi che vi impegnate ogni giorno nelle nostre strutture, a cui affidiamo con fiducia la ripartenza di questo anno consapevoli della vostra capacità e professionalità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aprono nidi e materne, Giordani e Piva scrivono ai bambini: «In classe grazie ai vaccinati»

PadovaOggi è in caricamento