Ora è davvero tutto a portata di app: nasce MyUniPd, la "rivoluzione" dell'Università di Padova

Presentata mercoledì 4 dicembre a Palazzo Bo "MyUniPd", la nuova app (già disponibile per iOS e Android) dell'Ateneo patavino

"MyUniPd", la nuova app dell'Università di Padova

Una segreteria in tasca per i 65mila studenti iscritti. Ma anche per chi la laurea l'ha conseguita da tempo, ma vuole magari fare un nostalgico "salto nel passato". Perché l'Università degli Studi di Padova arriva negli smartphone: presentata mercoledì 4 dicembre a Palazzo Bo "MyUniPd", la nuova app (già disponibile per iOS e Android) dell'Ateneo patavino.

Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'app

L’app "MyUniPd" è stata creata dall’Università di Padova anche a partire dalle esigenze di miglioramento espresse dagli studenti e per mettere a disposizione servizi in modalità più easy e più smart. L’importanza dell’identità visiva a livello di Ateneo è già evidente al momento dell’accesso con una pagina con il logo dell’Università. L’app soddisfa i requisiti in tema di sicurezza e protezione dati: l’accesso, infatti, è “profilato” ed avviene a seguito dell’inserimento delle proprie credenziali istituzionali nella pagina di autenticazione già in uso da studenti e operatori quotidianamente.

Homepage e gestione delle carriere

L’homepage e le funzioni disponibili sono personalizzabili a cura dell’utilizzatore in base alle proprie preferenze: è possibile - andando in alto a destra - modificare l’homepage andando a “trascinare sul cestino” le icone che non si vogliono e aggiungendo quelle più usate. Qualora presenti più carriere, la gestione è tale per cui l’app propone quella attiva (sono sempre consultabili anche quelle concluse). È comunque possibile selezionare la “preferita” che verrà proposta di default all’apertura dell’app cliccando sull’apposito "cuore" in basso a destra.

Multilingue

"MyUniPd" è stata poi realizzata in modalità multilingue, in quanto oltre alla versione in italiano è disponibile quella in inglese: di default l’app viene configurata con la lingua di riferimento del sistema operativo del dispositivo mobile, ma è possibile cambiare la lingua tra le impostazioni dell’app, all’interno della sezione relativa al profilo.

Libretto e pagamento tasse

Possibile anche la consultazione del libretto e del piano di studi. Per ogni corso è possibile visionare le informazioni identificative dello stesso e i dati relativi al superamento. Per le diverse carriere relative allo studente è possibile consultare lo storico dei pagamenti sostenuti e gli identificativi relativi alla fatturazione.

Appelli ed esiti

È inoltre presente la possibilità di iscriversi agli esami e consultarne gli esiti (con possibilità di rifiuto). E non è tutto: "MyUniPd" dispone di alcuni indicatori, quali la media ponderata degli esami in trentesimi, la proiezione della base del voto di laurea calcolata, e la progressione dei CFU conseguiti sino al momento rispetto al totale. I calcoli sono effettuati secondo i criteri previsti dall’ordinamento del corso di iscrizione.

Avvisi e messaggistica

È presente anche una funzione di consultazione degli avvisi e notifiche ricevute: oggi sono replicate quelle presenti nel software gestionale della didattica. Tra gli sviluppi futuri verrà implementata una funzione di “messaggistica” che consentirà di utilizzare gli avvisi a scopi informativi (eventuali variazioni o informazioni per gli studenti, anche sulla base della profilazione: corsi a cui lo studente è iscritto, docenti, etc.)

Badge digitale

Con l’obiettivo di “digitalizzare” il badge studente è significativa l’implementazione del badge digitale (replica del badge fisico) con gli elementi relativi al numero di matricola, foto e barcode del codice fiscale. Tale funzione darà la possibilità di accedere al servizio Mensa di ESU tramite la lettura del qrcode associato. Tale funzione di badge digitale verrà ulteriormente arricchita nei prossimi mesi, sfruttando il sistema NFC dei dispositivi mobili, per gestire il controllo accessi o per altri servizi di condivisione di risorse – bike (cosa che oggi viene fatta attraverso i badge fisici).

Prossime funzioni

MyUniPd è solo l’inizio di una nuova linea di sviluppo che l’Area Servizi Informatici e Telematici intende intraprendere. Veranno infatti sviluppate una serie di funzioni aggiuntive (oggi presenti in altre app disponibili per gli studenti), già a piano per il 2020, quali:

  • Gestione delle news
  • Gestione delle notifiche push
  • QR Code per accesso alla mensa ESU
  • Questionari di valutazione dello studente
  • Badge con emulazione NFC per controllo accessi
  • Informazioni Logistiche (Aule Studio, Biblioteche, Aule Didattiche) ed Orari
  • Rilevazione presenze
  • Per quanto non sarà fruibile in modalità on-line e sarà quindi necessario un accesso fisico alle segreterie studenti, si prevede di implementare anche la prenotazione dell’accesso al front office delle Segreterie studenti, con un’integrazione con il sistema di gestione dell’accoglienza e delle code
  • Forum (argomenti di discussion specifici per gli studenti)
  • Chatbot per fornire in modo intuitivo informazioni ora presenti sui portali dell’Ateneo o supportare la fase di assistenza di varia natura (tecnica o di supporto organizzativo) agli studenti.

Ex studenti

La "chicca" finale? L'app è dedicata anche agli ex studenti: inserendo il proprio numero di matricola si potrà infatti trovare l'elenco degli esami sostenuti con tanto di voti ma anche scaricare il vecchio badge per poi accedere ai servizi di biblioteca e ai prestiti. Chi, invece, è un attuale studente riceverà un sms con il link da cui scaricare l'app.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piante "mangia-smog" per pulire l'aria malata: nella Bassa le prime coltivazioni di Paulownia

  • Il Bacchiglione restituisce un corpo: è la mamma di Bovolenta scomparsa lunedì

  • Cadavere lungo l'argine: il tragico gesto forse legato a problemi lavorativi

  • Dalle acque gelide emerge un cadavere: complesse le fasi dell'identificazione

  • Restituisce un portafogli con 3200 euro e un anello: per ringraziarla le offre la cena di pesce

  • "L'alligatore", lunedì 27 iniziano le riprese della serie tv Rai: le vie e le piazze interessate

Torna su
PadovaOggi è in caricamento