L'ingegneria in ambiente virtuale si studia anche da casa: nasce il progetto "Taliercio 2020"

Dalle lezioni online ai laboratori virtuali, fino alle esercitazioni: il progetto offre agli studenti un nuovo ambiente virtuale con tutti i software e i tool necessari per l'apprendimento

Dalle lezioni online ai laboratori virtuali, fino alle esercitazioni: il progetto Taliercio 2020 (T.2020) è un nuovo sistema di digital learning che permetterà a studentesse e studenti della Scuola di Ingegneria dell'Università di Padova di seguire dal proprio PC molte attività connesse alla didattica immergendosi in un nuovo ambiente virtuale che offre tutti i software e i tool necessari per l'apprendimento. 

Il progetto

All'interno dells Scuola di Ingegneria il numero di corsi che fa uso del computer è in costante aumento e con essi, quindi, anche il numero di studenti e studentesse. Per migliorare il servizio, il progetto T.2020 prevede di estendere le aule informatiche sia spazialmente - consentendone l'uso da remoto - che temporalmente, ossia al di fuori degli orari di apertura canonici della storica aula informatica Taliercio. Questo progetto 2020 non mira dunque a sostituire le aule informatiche, ma ad estenderne l'utilizzo. Il progetto T.2020 rende tutti gli spazi didattici un grande “sistema” informatico virtuale, favorendo una didattica multimediale e inclusiva, che favorisce il miglioramento della vita universitaria e la diminuzione del drop-out. Per accedere all'ambiente virtuale si può usare infatti il proprio computer, secondo il principio Byod (Bring Your Own Device); chi però non ne avesse uno con prestazioni adatte al collegamento con l'ambiente virtuale, potrà richiedere all'Ateneo un computer in comodato d'uso, pagando una caparra di 100 euro; il computer dovrà poi essere restituito al termine del corso di studi. Il PC di uno studente non eseguirà i software, ma visualizzerà la sessione remota. L'ambiente remoto offrirà quindi potenza di calcolo e un ambiente già installato e personalizzato, in funzione del corso di studi. Con questo progetto, la Scuola di Ingegneria è pronta ad affrontare i prossimi anni alla luce dei cambiamenti che la didattica universitaria sicuramente subirà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Mi sono addormentato a casa della mia ragazza»: multa di 400 euro per il fidanzato ritardatario

  • Paolo Mocavero condannato, Roberto Baggio vince anche in tribunale

  • Il Covid si porta via a 67 anni lo storico pasticcere di Mestrino. Morto anche un giovane professore

  • Perde il controllo della bicicletta e viene travolto da un'auto: morto ciclista padovano

  • Zaia: «Ecco la nuova ordinanza. Ridotta capienza nei negozi e nei centri commerciali»

  • Incendio in un'abitazione a Padova: residente in ospedale con ustioni e problemi respiratori

Torna su
PadovaOggi è in caricamento