menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il radar Arpav di Teolo registra la perturbazione durante il passaggio sul Padovano

Il radar Arpav di Teolo registra la perturbazione durante il passaggio sul Padovano

Il maltempo arriva nel Padovano: lampi, vento e grandine per una breve tregua all'afa

Nella serata di martedì una perturbazione intensa ha lambito anche parte del territorio padovano. Grandinate nella zona Ovest della provincia, al confine con il Vicentino

Chi invocava una tregua al caldo torrido delle ultime settimane è stato accontentato. Martedì sera, a partire dalle 20.30, una forte perturbazione temporalesca si è abbattura sul Veneto occidentale, colpendo il Vicentino e raggiungendo anche la provincia euganea nella parte Ovest.

Grandine, vento e pioggia: le zone colpite

Da Nord Ovest, come da previsioni, all'imbrunire il cielo si è ammantato di scuro, squarciato da una sequela di centinaia di lampi. L'allerta di livello giallo ha fatto temere una bomba d'acqua, ma il Padovano è stato in buona parte risparmiato. Ai lampi che nella zona dei Colli illuminavano a giorno il cielo si è unito un forte vento avvertito fin nel Piovese. La pioggia ha colpito tutta la zona Ovest della provincia e il capoluogo, in particolare verso Brusegana e Montà e in parte all'Arcella. Grandinate si sono registrate in zona Bastia di Rovolon dove ha anche piovuto abbondantemente e, più lievi, a Selvazzano. Decine le segnalazioni per il vento forte, specie tra i Colli e le Terme. Alle 22, momento di massimo picco della perturbazione, le folate sono state avvertite con intensità preoccupante a Due Carrare, Montegrotto, Monselice, Abano e Maserà fino a Montagnana. Poco prima della mezzanotte i fenomeni temporaleschi erano pressoché cessati. Molto peggio è andata nel Vicentino, dove sono caduti chicchi di grandine del diametro anche di 5 centimetri. Nel Padovano invece non sono stati segnalati particolari danni. Tra Teolo e Rovolon è caduto qualche ramo in strada, ma senza causare problemi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento