menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Meteo, le temperature si alzano e arrivano nuvole cariche di pioggia: stato di attenzione

Un'ondata di maltempo particolarmente intensa sta per interessare il Veneto. Da venerdì, precipitazioni estese, anche forti e persistenti, con rovesci e locali temporali

Un’ondata di maltempo particolarmente intensa sta per interessare il Veneto. Da venerdì, è previsto tempo perturbato, con una fase più intensa tra la mattinata di venerdì e la mattinata di sabato, caratterizzata da precipitazioni estese, anche forti e persistenti su zone centrosettentrionali, con rovesci e locali temporali più probabili dalla sera di venerdì. 

STATO DI ATTENZIONE. In relazione alla situazione meteorologica attesa, il Centro funzionale decentrato della protezione civile della Regione ha emesso lo stato di attenzione e lo stato di preallarme per criticità idraulica e idrogeologica in molti bacini idrografici del territorio. L'allerta è valida dalle ore 8 di venerdì alle ore 8 di domenica. Lo stato di attenzione sulla rete idraulica principale è dichiarato nei bacini Piave-Pedemontano, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, Basso Brenta-Bacchiglione, Basso Piave-Sile-Bacino Scolante in Laguna, Livenza-Lemene-Tagliamento. Lo stato di attenzione sulla rete idrogeologica è dichiarato nei Bacini Alto Piave, Po-Fissero-Tartaro-Canal Bianco-Basso Adige, Basso Brenta-Bacchiglione, Basso Piave-Sile-Bacino Scolante in Laguna, Livenza-Lemene-Tagliamento. Lo stato di preallarme per criticità idraulica e geologica è dichiarato nei Bacini Piave-Pedemontano, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, Adige-Garda e Monti Lessini.

Le previsioni dell'Arpav per i prossimi giorni:

GIOVEDÌ 13. Dapprima parzialmente nuvoloso per nubi medio-alte, poi nuvolosità in aumento fino ad aversi un cielo molto nuvoloso o coperto. Precipitazioni fino a metà giornata assenti; in seguito probabilità in aumento fino a medio-bassa (25-50%) sulle zone nord-orientali e medio-alta (50-75%) altrove di modesti fenomeni sparsi. Temperature minime in contenuto aumento; le massime in pianura e nelle valli saranno stazionarie o in lieve calo. 

VENERDÌ 14. Da nuvoloso a coperto. Probabilità fino alle ore centrali medio-bassa (25-50%) sulle zone nord-orientali e medio-alta (50-75%) altrove di fenomeni sparsi, modesti salvo locali intensificazioni; probabilità di precipitazioni in successivo aumento fino a medio-alta (50-75%) sulla bassa pianura ed alta (75-100%) altrove, per fenomeni da sparsi a diffusi con locali rovesci e qualche possibile temporale; quantitativi più significativi sulle zone montane e pedemontane. Temperature minime in marcato aumento; le massime saranno perlopiù in lieve calo sulle zone pianeggianti, senza notevoli variazioni nelle valli, in aumento alle quote più alte.

SABATO 15. Cielo molto nuvoloso, con copertura in varie fasi estesa soprattutto nelle prime ore e parziali schiarite in seguito; precipitazioni fino al mattino diffuse specie sulle zone centro-settentrionali con dei rovesci o locali temporali, poi in significativo diradamento da ovest con vento in attenuazione. Temperature in contenuto aumento.

DOMENICA 16. Alternanza di fasi nuvolose e spazi di sereno, in genere senza precipitazioni; nelle ore più fredde, probabili nubi basse e possibili locali nebbie in pianura e nelle valli; le temperature minime subiranno al più un lieve calo in pianura e nelle valli, le massime un moderato aumento.

LUNEDÌ 17. Cielo da parzialmente nuvoloso a nuvoloso, senza precipitazioni salvo al più qualche pioviggine; temperature stazionarie o in lieve calo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento