Martedì, 21 Settembre 2021
Sicurezza

Il Comune compra 800 dosi di pseudococaina ad 1 euro per addestrare i cani antidroga

Si tratta di pseudo essenze, assolutamente innocue, che riproducono fedelmente l’odore delle droghe. Un investimento curioso, ma di prassii, per "svezzare" i nuovi cani della Polizia Locale

Red e Daryl, le due delle unità cinofile della Polizia Locale

Un euro a dose. Per i dipendenti da sostanze stupefacenti sarebbe un prezzo che probabilmente aumenterebbe il grado di difficoltà per smettere di abusarne. Per chi la gestisce, la traffica e la vende, invece significherebbe chiudere bottega e decreterebbe la fine di un mondo che ha devastato molte famiglie dagli anni '70 in poi. Questo però non è il costo di una dose vera, ma di una dose di pseudoeroina e pseudococaina, utilizzata per addestrare i candi antidroga delle forze dell'ordine. Anche il Comune di Padova ha recentemente acquistato 800 dosi (400 di una e 400 dell'altra), spendendo 878 euro. Una spesa autorizzata dal comandante della Polizia Locale Lorenzo Fontolan, dopo che il comando ha ingaggiato ultimamente Red e Daryl, che si sono uniti a Lucky, già esperto cane antidroga in servizio con gli agenti.

L'addestramento

Nei primissimi periodi vengono utilizzate delle pseudo essenze, assolutamente innocue, che riproducono fedelmente l’odore delle droghe. Una volta portati i cani sugli odori attraverso, ad esempio, il gioco della pallina, si passa a nascondere la stessa, inducendo il cane ad utilizzare l’olfatto per scovarla. Dopodiché vengono utilizzati quantitativi minimi di droga nascosta all’interno di salamotti, che saranno la gratificazione del cane a livello di gioco. Infine si sposterà la ricerca o su un soggetto umano che nasconderà un quantitativo di droga addosso o nel bagaglio o su, ad esempio, una vettura che il cane scandaglierà alla ricerca delle sostanze.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune compra 800 dosi di pseudococaina ad 1 euro per addestrare i cani antidroga

PadovaOggi è in caricamento