Ecco perché una buona reputazione aziendale si costruisce anche online

Il digitale è uno degli aspetti che ormai sono entrati a pieno titolo nelle strategie aziendali

Diversi enti osservatori del settore hanno rilevato che, anche in Italia, l’emergenza dovuta alla pandemia in atto ha portato moltissime persone ed aziende ad avvicinarsi al mondo del digitale.
I servizi online, infatti, si sono rivelati un’ancora di salvezza per i bisogni di tutti, sia utenti che commercianti.
Eppure, nonostante il balzo in avanti effettuato, a livello digitale, l’Italia si posiziona ancora in fondo alla classifica europea.
Nel ranking DESI 2020 (Digital Economy and Society Index), infatti, il Bel Paese risulta al 25° posto, nonché ultima, in Europa, per competenze digitali.

Nonostante ciò, durante gli ultimi anni, in particolare nel 2020 (per ovvi motivi), l’aspetto digitale ha assunto un’importanza fondamentale nelle strategie di marketing, posizionandosi come una risorsa fondamentale da utilizzare.
Soprattutto le PMI del territorio, hanno bisogno di raggiungere una buona competenza nell’utilizzo strategico degli strumenti digital, tanto da aumentare la propria visibilità e presenza online, nonché favorire maggiori occasioni di business.
In effetti, i fatti recenti hanno dimostrato quanto i servizi online siano importanti, in quanto più sicuri, rapidi, pratici ed efficaci.

Il rinnovato interesse per l'aspetto digitale e il suo valore nel mercato hanno, quindi, messo in luce quanto una buona identità aziendale si costruisca anche attraverso questo ambito.
Far conoscere e apprezzare il proprio brand, valorizzare i propri punti di forza e i propri valori, esprimere la propria mission sono tutti punti fondamentali per creare solide basi nella presentazione di un’impresa.
Si tratta di un grande processo di evoluzione, che nel comparto delle PMI trova un ulteriore, importante, utilizzo: quello di attrattore della clientela fisica all’interno dei punti vendita, integrando e potenziando la brand identity con l’offerta dell’esperienza emozionale, garantita dall’incontro reale tra cliente e venditore.
Per fare tutto ciò è necessario progettare una buona strategia di web marketing, cosa che necessariamente si lega ad una corretta comprensione del settore digitale.

È a questo scopo che nasce lo sportello PID, iniziativa ideata da Ascom Servizi Padova Spa in collaborazione con la Camera di Commercio di Padova. Il principale obiettivo che si pone, infatti, consiste nell’offrire ai clienti consulenze e servizi in ambito digitale, accompagnando le imprese nell’evoluzione digital.
Partendo da un check up digitale, si arriva a capire come l’azienda è posizionata, in quell’istante, a livello digitale; a quel punto, vengono forniti i consigli adatti alla condizione rilevata, e si avviano pratiche a livello digitale.
Dalla firma digitale, alla landing page, al web marketing, si valutano le soluzioni più adatte alle esigenze aziendali.
In questo modo, PID può, davvero, seguire a 360° le imprese nel percorso di digitalizzazione.

pid-padova-consulenza-digitale-2

Ascom Servizi Padova Spa è la Società di servizi di Confcommercio Ascom Padova, che offre risposte ai dubbi e alle necessità delle aziende, attraverso una serie di servizi dedicati, nonché avvalendosi di un team qualificato e professionale.
Si pone a supporto delle realtà aziendali, aiutandole a sviluppare il loro vero potenziale.
Ascom Servizi Padova Spa è in grado, con oltre 11 sportelli attivi al servizio delle aziende del territorio di fornire gratuitamente consulenza ed assistenza in particolare per le seguenti tematiche:

  • Check up digitale Aziendale 
  • Consulenza e realizzazione Siti Internet 
  • Implementazione Blog Aziendale
  • Scheda Google mybusiness
  • Rilascio firma digitale
  • Microsito Google mybusiness
  • Smart Working
  • Ricerca Naming 
  • Sviluppo e creazione Logo 
  • Immagine aziendale coordinata 
  • Flyer Microsito Google mybusiness
  • Seminari e Webinar informativi in ambito digitale

Un percorso importante, verso una realtà in cui lavorare in digitale non è più un’opzione, ma una necessità e una grande opportunità in grado di veicolare al meglio l’evoluzione del modus operandi nelle PMI.

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Strade insanguinate: perde il controllo dell'auto sui Colli, muore noto barista di 31 anni

  • Tragedia nel pomeriggio: auto esce di strada, morto un 19enne e grave un coetaneo

  • Lutto in questura a Padova: si è spento all'età di 36 anni l'agente delle volanti Michele Lattanzi

  • Coronavirus, Zaia: «Scommettiamo che prima di aprile il virus non se ne andrà?»

  • Violenza in Prato della Valle contro gli agenti di polizia: 4 operatori feriti, 5 arresti

  • Malore improvviso: è mancato nella notte il Primo Dirigente Medico della Polizia di Stato, Massimo Puglisi

Torna su
PadovaOggi è in caricamento