Venerdì, 30 Luglio 2021
Partner

Scadenze e appuntamenti: a giugno si iniziano ad inviare le dichiarazioni dei redditi

Giugno è il mese in cui si iniziano ad inviare i modelli 730: è bene, quindi, rivolgersi al CAAF di fiducia per la compilazione e per preparare la documentazione

Durante tutto l’anno, ognuno deve prestare attenzione a scadenze e termini che scandiscono la quotidianità.
Se si è in possesso di un’auto, per esempio, bollo e assicurazione sono impegni importanti da ricordare, così come, per chi ha figli, la scuola si dimostra fitta di appuntamenti, tra rette da pagare, riunioni, aggiornamenti tra direzione scolastica e famiglia.
In ogni casa, poi, ci sono le finestre per il pagamento della fornitura di luce e gas, così come dell’acqua.
Insomma, che sia grazie ad una portentosa memoria, con il supporto di un calendario cartaceo o attraverso annotazioni segnate sullo smartphone, è necessario non perdersi neppure uno degli appuntamenti che costellano tutto l’anno.

Tutti pronti alla dichiarazione dei redditi

Questo, ad esempio, è il periodo in cui ci si deve ricordare di preparare i documenti per effettuare il 730.
Dedicato a dipendenti, pensionati e disoccupati, infatti, il 730 è la dichiarazione dove vengono riportati le spese sostenute e i propri redditi.
Oltre alle categorie precedentemente citate, anche chi ha ricevuto la cassa integrazione o l’indennità di disoccupazione dall’INPS, così come chi ha svolto più di un lavoro (ricevendo più CUD) deve presentare il 730.

Effettuare la dichiarazione dei redditi è un obbligo che offre anche alcuni vantaggi: consente, infatti, di ottenere rimborsi dalle imposte versate in eccesso.
Permette anche di ricevere deduzioni e detrazioni dalle spese sostenute, come, per esempio, le spese sanitarie, le donazioni a enti no profit, esborsi per ristrutturazioni e assicurazioni.
Inoltre, attraverso la dichiarazione dei redditi si può avere accesso a detrazioni per familiari a carico, non riconosciute dal datore di lavoro o dall’ente pensionistico.

730, perché è preferibile inviarlo al più presto

Il termine ministeriale per presentare la propria dichiarazione dei redditi è il 30 settembre, ma vale la pena muoversi per tempo, inviandola il prima possibile.
Infatti, prima si presenta, più tempestivamente si riusciranno ad avere i rimborsi dovuti, o la possibilità di rateizzare i debiti calcolati in sede dichiarativa.
Essere già pronti ora, con la documentazioni in ordine, non è, quindi, prematuro: basti pensare che il primo invio documentale è fissato per il 15/06/2021.
Per maggiore praticità, di seguito le date di invio programmate, in relazione alla data di presentazione:

  • 15/06/2021 invio delle Pratiche con data di presentazione fino al 31/05/2021
  • 29/06/2021 invio delle Pratiche con data di presentazione dal 01/06/2021 fino al 20/06/2021
  • 23/07/2021 invio delle Pratiche con data di presentazione dal 21/06/2021 fino al 15/07/2021
  • 15/09/2021 invio delle Pratiche con data di presentazione dal 16/07/2021 fino al 31/08/2021
  • 30/09/2021 invio delle Pratiche con data di presentazione dal 01/09/2021 fino al 30/09/2021

Dato che la compilazione in autonomia non è facile, è bene prenotare al più presto (se non lo si è ancora fatto) il proprio appuntamento per farsi supportare nella preparazione del proprio 730.
I CAAF della propria zona sono disponibili ad affiancare ognuno nella presentazione rapida e corretta della dichiarazione dei redditi.

Il CAAF CGIL di Padova, ad esempio, è in grado di offrire un valido supporto alla compilazione del 730, seguendo il cittadino durante tutti i passaggi.
Per fissare subito un appuntamento presso il CAAF di Padova, è possibile chiamare il Centro Unico Prenotazione al numero 049/7808208 o utilizzare l'apposito form presente sul sito. In alternativa, si può scaricare l’Applicazione DIGITA CGIL, che consente, oltre di fissare l’appuntamento, di accedere a molti servizi utili in ambito fiscale.
Inoltre, per rimanere aggiornati riguardo a tutte le novità fiscali, è possibile seguire la pagina Facebook del CAAF CGIL di Padova.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scadenze e appuntamenti: a giugno si iniziano ad inviare le dichiarazioni dei redditi

PadovaOggi è in caricamento