Una piazza virtuale per far incontrare giovani talenti e aziende

L’evento prevederà sia attività di orientamento che colloqui virtuali one-to-one con i recruiter

Se oggi ripensiamo a mesi come marzo, aprile e maggio, possiamo dire senza alcun dubbio che la nostra vita di tutti i giorni è praticamente tornata alla normalità: scambiamo due chiacchiere con i nostri amici al bar di fronte a un caffè o un calice di vino, andiamo al ristornate e usciamo a fare la spesa senza più lo spettro di code interminabili.

Tuttavia, situazioni sociali come gli eventi e le fiere, che prevedono la compresenza di un elevato numero di persone e le loro interazioni, risentono ancora delle norme di distanziamento sociale atte a mantenere sotto controllo una situazione sanitaria ancora incerta.

Fortunatamente lo sviluppo tecnologico degli ultimi decenni ci ha dotato di strumenti estremamente potenti, capaci – se usati in modo intelligente – di ovviare al distanziamento fisico fra due e più persone, ricreando spazi virtuali che ripropongo quell’insieme di relazioni e connessioni che fino a vent’anni fa erano possibili solamente nel mondo fisico.

Sfruttando questo potenziale, alcune realtà innovative hanno saputo ripensare radicalmente eventi come fiere, saloni e rassegne, digitalizzandone sia lo svolgimento, sia le modalità di partecipazione per gli addetti ai lavori. In questo modo, da un lato si garantisce il rispetto delle norme sanitarie tuttora vigenti, dall’altro si dà risposta a quei bisogni commerciali, culturali e relazionali che nemmeno una pandemia può far venir meno.

Chi ha saputo adeguarsi a questo stato di cose è stata sicuramente Cesop Communication, realtà che da oltre trent’anni è attiva sull’intero territorio nazionale per organizzare fiere del lavoro e mettere in contatto tra loro giovani laureti e aziende. Ecco allora che quest’anno Job Meeting Network – rassegna del settore tra le più apprezzate da studenti e recruiter – cambia completamente veste diventando Virtual Job Meeting.

L’evento, che si terrà dalle 9.30 alle 17.30 del 30 settembre e sarà indirizzato prevalentemente ai giovani neolaureati che hanno interesse a lavorare in provincia di Padova, mira a ricostruire una piazza digitale per far incontrare giovani talenti, selezionatori e risorse umane delle principali aziende del tessuto produttivo locale come Ferrovie dello Stato, Mazars, MBDA, Webuild.

Ci saranno sia attività di orientamento – come webinar, workshop, interventi e consulenze di professionisti e lezioni per una stesura efficace del proprio curriculum –, sia chat individuali e colloqui virtuali per mettere in contatto direttamente le HR delle aziende con gli studenti.

Virtual Job Meeting, insomma, è qualcosa di più di un semplice career day: è un’opportunità sia per gli neolaureati in procinto di cimentarsi con la prime esperienze lavorative, sia per le aziende che desiderano assumere nuove risorse da inquadrare in un percorso di crescita, sviluppo e innovazione.

Questa sua capacità di facilitare il dialogo tra entrambi le parti coinvolte sta alla base del successo della fiera del lavoro organizzata da Cesop Communication che, nel suo innovativo formato digital, si conferma anche quest’anno uno degli eventi più importanti del settore.

Come partecipare? Clicca sul sito dell’evento e scopri se il tuo prossimo lavoro ti sta aspettando.

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Giordani: «Mia figlia vive un momento delicato, per alcuni giorni mi asterrò da qualsiasi attività pubblica»

  • Il Giro d'Italia arriva a Monselice: strade chiuse dalle 12.30, dodici i comuni interessati

  • Grave incidente sul lavoro al centro raccolta rifiuti di via Montà: morto un operaio

  • Coronavirus, Zaia: «Ho l'impressione che questo Dpcm sia solo un "riscaldamento a bordo campo"»

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e nel Veneto

  • Coronavirus, Zaia: «La situazione di oggi è sopportabile, quella di domani non lo so»

Torna su
PadovaOggi è in caricamento