rotate-mobile
Politica

Raccolte 12 mila firme per lo screening mammografico gratuito dai 40 anni

A farlo è stata l'associazione Padova Bene Comune di Antonino Pipitone partendo dalla storia personale di una delle iscritte

Sono state raccolte già 12 mila firme per chiedere alla Regione lo screening mammografico gratuito a partire da 40 anni. A farlo è l'associazione Padova Bene Comune, che è anche lista elettorale a sostegno del sindaco Giordani. Da circa 4 anni ha iniziato la petizione per portare la gratuità da 50 a 40 anni, così come accade in molte altre regioni italiane: «La petizione è partita dalla storia di una nostra amica , Maria Antonietta Auditore, a cui è stato diagnosticata la malattia all'età di 46 anni – racconta il leader dell'associazione, Antonino Pipitone – che se fosse stata residente in Emilia avrebbe avuto una diagnosi precoce e con minori conseguenze sulla sua salute fisica e psicologica, ma anche  economiche per il sistema regionale. La nostra proposta ad oggi è stata sottoscritta da circa 12mila cittadini, che come noi sono convinti che la migliore cura del tumore al seno sia la prevenzione. È stata sottoscritta anche dal sindaco Giordani ed inserita nel suo programma elettorale. Noi continueremo la raccolta firme finché non sarà modificata la legge regionale»
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolte 12 mila firme per lo screening mammografico gratuito dai 40 anni

PadovaOggi è in caricamento