3V in Prato, anche la Procura avvia una inchiesta

Non solo l'esposto consegnato dall'ex assessore Marco Carrai contro gli organizzatori della manifestazione del 6 settembre in Prato, ora entra in campo anche la Procura

Il candidato alla Regione, Paolo Girotto, durante la manifestazione del 6 settembre

Come riporta il Corriere del Veneto, un fascicolo che al momento è senza indagati, spetta quindi ora alla procura di Padova il compito di verificare il comportamento dei partecipanti alla manifestazione che domenica 6 settembre hanno preso parte alla manifestazione del Movimento 3 V, in Prato della Valle. A rischiare di essere iscritti sul registro degli indagati per il reato di attentato alla pubblica salute (le pene arrivano fino ai 12 anni) e violenza sono gli organizzatori dell’evento, quindi i responsabili del Movimento 3V, che hanno una lista di candidati alle elezioni regionali guidati dallo speaker radiofonico Radio Gamma5 Paolo Girotto. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Reati contro la pubblica amministrazione

Il fascicolo è stato aperto qualche giorno fa dopo che la digos di Padova ha consegnato in procura una segnalazione relativa ai fatti di domenica.  Per quanto riguarda gli aspetti penali della faccenda il fascicolo è stato affidato ai magistrati del primo gruppo della procura, che si occupa dei reati contro la pubblica amministrazione e a sfondo politico, ed è questo l’ambito in cui verranno fatti tutti gli accertamenti. Si muove anche l'ordine dei medici. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto tornando a casa, diciottenne Padovano perde la vita

  • Live - Nuovo Dpcm in arrivo nel weekend: si va verso il coprifuoco

  • Coronavirus, Crisanti: «Siamo in un mare in tempesta. Secondo lockdown? Sarebbe inutile»

  • Coronavirus, Zaia: «Stiamo iniziando a entrare nel vivo della battaglia»

  • Il miglior panettone del mondo si trova alla pasticceria Estense: Francesco Luni vince l’oro assoluto

  • «Non ho la mascherina perché non riconosco la legge italiana»: scatta la multa di 400 euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento