Allarme cinghiali, Coldiretti alza la voce

“L’attività dei selecontrollori deve essere considerata di pubblica utilità. Il lungo stop sta provocando danni e rischi per la sicurezza”

Coldiretti Padova lancia un appello direttamente al Prefetto, affinché autorizzi con urgenza l’attività dei selecontrollori su tutto il territorio, in modo da contrastare la proliferazione dei cinghiali. «Chiediamo al Prefetto di intervenire direttamente - afferma Massimo Bressan - affinché inserisca l’attività dei selecontrollori di pubblica utilità, finalizzata a tutelare anche la sicurezza pubblica, visto il pericolo costante sulle nostre strade. Sui Colli Euganei il passaggio incessante dei cinghiali provoca frane e smottamenti non solo sui terreni agricoli ma anche nei boschi e in prossimità delle strade, aggravando il dissesto idrogeologico. Anche in pianura si intensificano le scorribande, a causa della siccità che spinge i selvatici a spostarsi seguendo i corsi d’acqua e a distruggere intere coltivazioni già messe a dura prova dalla penuria d’acqua».  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Questa cosa non dura due settimane, abbiamo un progetto che arriva a maggio 2021»

  • Caccia senza licenza e in giorno di silenzio venatorio: denunciato 71enne

  • Live - Nuovo Dpcm in arrivo nel weekend: si va verso il coprifuoco

  • Coronavirus, il prof. Ursini difende Andrea Crisanti: «Parole sgradevoli dal professor Palù»

  • Coronavirus, Zaia: «Ho l'impressione che questo Dpcm sia solo un "riscaldamento a bordo campo"»

  • A piedi lungo la tangenziale, giovane viene investito all'alba: è grave

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento