Aps Holding: confermato il Cda e approvato il bilancio 2019

L’esercizio 2019 ha visto un incremento del valore della produzione rispetto all’anno precedente pari a € 874.191. Soddisfatto è l’AD Riccardo Bentsik: «Abbiamo impostato progetti di ampio respiro di cui vedremo a breve i frutti»

Si è tenuta venerdì 10 luglio presso la sede di APS Holding, in via Salboro, l’assemblea dei soci per l’approvazione del bilancio 2019 e la nomina del nuovo organo amministrativo.

Bilancio

Un risultato decisamente positivo quello ottenuto dalla società presieduta dall’avvocato Giuseppe Farina con il dott. Riccardo Bentsik quale Amministratore Delegato e l’avvocato Nicola Bettiato, l’avvocato Veronica Fioretto e la professoressa Paola Valbonesi come componenti del Consiglio di Amministrazione. L’esercizio 2019, infatti, ha visto un incremento del valore della produzione rispetto all’anno precedente pari a € 874.191 (€ 22.347.965 contro € 21.473.774 del 2018) e decremento dei costi per € 1.020.520 (€ 18.870.705 contro € 19.891.225 del 2018). A fronte di un Risultato Operativo pari a € 3.477.260 e un valore ante imposte di € 2.715.185, APS ha dunque chiuso con un risultato netto pari a € 1.608.340, con un incremento dunque di € 1.257.814 rispetto agli € 350.526 dell’anno precedente.

Riserva

Un risultato che ha beneficiato anche del fatto che rispetto alla gestione 2018 non sono state accantonate riserve consistenti per la gestione dei contenziosi in atto. Ma ciò che più rileva è che a fronte di un bilancio positivo sono stati comunque fatti importanti investimenti: dai nuovi parcometri, già in corso di installazione, agli stanziamenti per i progetti di infomobilità, sensoristica per i parcheggi su strisce blu e colonnine di ricarica per i veicoli elettrici. Tutte iniziative per le quali sono concluse (o sono in fase di conclusione) le procedure amministrative e che dovrebbero vedere la competa realizzazione entro l’anno in corso.
Ma la partita più importante è quella del tram. APS ha aggiudicato infatti il bando di gara per la progettazione della nuova linea del SIR3 per un valore di € 686.506,056. Sempre nel corso del 2019 sono stati acquistati quattro rotabili che serviranno a implementare la flotta esistente e che, grazie all’opzione di altri sette mezzi, garantiranno i mezzi necessari per l’esercizio della nuova linea.

Micalizzi

Il Comune di Padova, rappresentato dall’assessore Andrea Micalizzi per conto del Sindaco Sergio Giordani, ha poi riconfermato tutti i componenti del CdA uscente, confermando la piena sintonia che ha caratterizzato il mandato appena concluso. Il Comune ha dunque optato per la continuità, anche in vista del completamento delle operazioni che porteranno a termine la partita più complessa in cui APS è coinvolta, ovvero la nuova linea del tram che collegherà la stazione ferroviaria a Voltabarozzo. «Esprimo la massima soddisfazione – commenta il Presidente Farina – per gli importanti traguardi raggiunti nell’arco di questo triennio dall’Azienda, che consegna alla collettività importanti investimenti finalizzati al perfezionamento della qualità dei servizi offerti ed all’ammodernamento tecnologico, pur sempre nel rispetto dei delicati equilibri di bilancio. Mi rallegro per la scelta di piena continuità dell’Amministrazione che ha ritenuto di confermare tutti i componenti del Consiglio di Amministrazione uscente, persone che non solo sono altamente qualificate sul piano professionale, ma pure dimostrano una non comune dedizione verso gli obiettivi di interesse pubblico prefissati unita alla massima disponibilità al confronto collegiale ed alla reciproca collaborazione: fulgido esempio di un perfetto lavoro di squadra».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

AD

Soddisfatto è pure l’AD Riccardo Bentsik: «Non è stato un periodo semplice e i gravosi impegni che ci siamo trovati ad affrontare hanno sottoposto la struttura e il CdA a uno sforzo collettivo in cui è emerso il senso di responsabilità di tutti, dai dipendenti ai vertici aziendali, dai membri del consiglio al collegio dei sindaci, un forte spirito di appartenenza e la volontà di raggiungere risultati importanti. Abbiamo impostato progetti di ampio respiro di cui vedremo a breve i frutti».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: primo caso di alunno positivo nel Padovano, classe e docenti in isolamento

  • «Dov’è la felicità? È molto lontana, è vicino a Padova», il meme diventa virale

  • Tragedia nella Bassa: bimba di un anno e mezzo muore investita dal nonno

  • Frontale tra una Punto e un furgoncino: 17enne padovana perde la vita

  • Crisanti smentisce Zaia: «Il modello Veneto è merito dell'Università di Padova»

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento