rotate-mobile
Politica

Pipitone: «Col Piano Casa alcuni quartieri sono diventati uno scempio. Ragona intervenga»

Padova Bene Comune denuncia il cambiamento progressivo della fisionomia urbanistica e identità architettonica della città: «Villette trasformate in enormi condomini»

«Come Padova Bene Comune ritorniamo a denunciare« La voce è quella di Antonino Pipitone e Davide Lazzaretto, che già in passato avevano tirato fuori la questione del Piano Caso che starebbe sconvolgendo la geografia di alcuni quartieri della città.

«Quello che sta accadendo nei nostri quartieri in tema di applicazione della Legge Piano Casa quater (LR 14/2019) ha sempre meno a che vedere con la riqualificazione urbana e sempre più con quella che possiamo chiamare speculazione edilizia» sostengono dall'associazione vicina al sindaco, Sergio Giordani. «Padova ha bisogno di recuperare il proprio patrimonio edilizio, Siamo assolutamente favorevoli alla riqualificazione dei vecchi edifici, all'ampliamento e rigenerazione delle nostre abitazioni, a migliorare ed ampliare le edificazioni esistenti purché tutto ciò sia compatibile con l'assetto urbanistico e identitaria delle nostre vie, dei rioni e dei quartieri. Purtroppo, stiamo assistendo ad uno stravolgimento anche della qualità della vita dei residenti. Sempre più case singole, villette e bifamiliari vengono sostituite da palazzine, spesso veri cubi di cemento, a tre-quattro piani con numerosi neo-appartamenti che, inevitabilmente vanno ad impattare anche sulla viabilità e soprattutto sulla disponibilità di parcheggi».

Legge regionale

«Bisogna cambiare da subito politiche urbanistiche in tal senso, la Legge Regionale dà la possibilità al Comune di porre alcune regole per garantire e tutelare il patrimonio e la qualità urbanistica dei nostri quartieri.  
L'assessore all'Urbanistica ed i tecnici devono garantire la continuità dello stile architettoniche delle nostre vie, soprattutto nei quartieri più antichi e caratterizzati da piccole edificazioni, spesso unifamiliari con giardino, che garantiscono una buona qualità di vita e presenza di verde. Parafrasando Adriano Celentano e  la sua via Gluck : dove c'era una casetta adesso c'è un condominio ....Se non prendiamo provvedimenti urgenti cosi' sarà Padova nei prossimi anni» chiude Pipitone

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pipitone: «Col Piano Casa alcuni quartieri sono diventati uno scempio. Ragona intervenga»

PadovaOggi è in caricamento