Adl Cobas sfida Grafica Veneta sul terreno dei diritti

Stefano Pieretti, ADL Cobas: «Siamo di fronte a episodi di violenze e torture. Queste persone lavoravano 12 ore al giorno e pagati 4 euro e 50. Ammassati poi in una casa dove erano costretti a pagare pure l'affitto. Noi chiediamo che questi lavoratori vengano stabilizzati, che Grafica Veneta si faccia carico di questa situazione. Inoltre bisogna risolvere anche la situazione abitativa e dar loro cittadinanza per motivi di giustizia, vista la situazione in cui si trovano e l'indagine ancora in corso»

Si parla di

Video popolari

Adl Cobas sfida Grafica Veneta sul terreno dei diritti

PadovaOggi è in caricamento