Agna: una piazza per gli "eroi della sanità"

Lo ha deliberato e deciso la giunta comunale di Agna. Il sindaco Piva: «Un omaggio dovuto. Siamo il primo comune in Italia a dedicare loro una piazza»

Addetti provvedono a sanificare il paese di Agna

Spesso i medici e gli operatori sanitari storcono il naso quando si sentono chiamare eroi, ma la percezioni delle persone comuni è spesso quella. E' così anche per il comune di Agna che ha scelto di dedicare a tutte quelle figure presenti negli ospedali una piazza. Nella storia della pur variegata toponamistica di strade e piazze italiane, questo è probabilmente unico. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sindaco Piva

Per il sindaco del comune di Agna, Gianluca Piva, è un atto dovuto nei confronti di chi ha dedicato anche a rischio della propria salute e della vita quindi, impegno e professionalità per salvare tante persone colpite dal Covid19. «I lavoratori del settore della Sanità, in questo 2020 segnato dalla drammatica emergenza sanitaria da Covid-19, hanno dimostrato grande senso del dovere e di responsabilità ed hanno affrontato, con enorme coraggio, un nemico invisibile senza mai tirarsi indietro. Medici, Infermieri, Operatori Sanitari, Tecnici e Biologi sono stati sempre in prima linea nel gestire questa crisi epidemiologica senza precedenti. 
Hanno lavorato assiduamente mettendo a rischio la propria salute e quella dei loro Familiari. Si sono sacrificati e battuti per noi e per i nostri cari. Molti di loro hanno contratto l’infezione e in troppi sono morti. Il nostro vuole essere un gesto di profonda gratitudine verso tutto il personale sanitario, per l’elevato livello di professionalità e per il fraterno spirito di sacrificio dimostrato. Desideriamo sia un modo per ricordare e tramandare alle future generazioni l’impegno e la dedizione di questi eroi silenziosi». L'inaugurazione del piazzale verrà pianificata nel mese di giugno, compatibilmente con le prescrizioni da DPCM e Ordinanze Regionali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Questa cosa non dura due settimane, abbiamo un progetto che arriva a maggio 2021»

  • Caccia senza licenza e in giorno di silenzio venatorio: denunciato 71enne

  • Live - Nuovo Dpcm in arrivo nel weekend: si va verso il coprifuoco

  • Coronavirus, il prof. Ursini difende Andrea Crisanti: «Parole sgradevoli dal professor Palù»

  • Coronavirus, Crisanti: «Siamo in un mare in tempesta. Secondo lockdown? Sarebbe inutile»

  • A piedi lungo la tangenziale, giovane viene investito all'alba: è grave

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento