Mercoledì, 22 Settembre 2021
Politica

Allarme cinghiali: flash mob di Sindaci e agricoltori a Venezia

Insieme agli agricoltori, a testimonianza di quanto l’emergenza sia sentita, anche numerosi sindaci e amministratori locali con la fascia tricolore: da Padova ne sono arrivati ben 23

Giovedì 8 dicembre nel piazzale di fronte alla stazione di Santa Lucia a Venezia, gli agricoltori di Coldiretti Veneto hanno organizzato un flash mob “silente” per testimoniare lo stato in cui gli imprenditori e i cittadini sono costretti ad affrontare l’invasione dei cinghiali dalle campagne alle aree più urbanizzate, fino ai centri urbani. 

arrivo agricoltori canalgrande-2

Insieme agli agricoltori, a testimonianza di quanto l’emergenza sia sentita, anche numerosi sindaci e amministratori locali con la fascia tricolore: da Padova ne sono arrivati ben 23, quasi la metà dei presenti, da Cervarese Santa Croce, Rovolon, Torreglia, Ospedaletto Euganeo, Cinto Euganeo, Vo, Arquà Petrarca, Galzignano, Due Carrare, Boara Pisani, Borgo Veneto, Casale di Scodosia, Conselve, Correzzola, Noventa Padovana, Vigonza, Cittadella, San Giorgio in Bosco, San Giorgio delle Pertiche, Carmignano di Brenta, Villafranca. Presenti anche i consiglieri regionali Elisa Venturini, Enoch Soranzo e Giuseppe Pan.

sindaci padovani a venezia-2Anche il presidente della Regione Veneto Luca Zaia è salito sul palco per portare solidarietà agli agricoltori: «Siete i custodi del territorio, dove c’è un agricoltore c’è tutela dell’ambiente – ha detto – di fronte al problema dei cinghiali l’unica soluzione che il governo deve adottare è quella di rendere questa specie cacciabile, e ve lo dice uno che cacciatore non è. Altri percorsi non ce ne sono, altrimenti l’ecosistema salta».

flashomob venezia2-2Venti

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme cinghiali: flash mob di Sindaci e agricoltori a Venezia

PadovaOggi è in caricamento