menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tra carnevale di Este e campagna elettorale, anche Sergio Gobbo dice la sua sull'ambiente nella bassa

Il candidato Udc e assessore comunale: "Non ci sono solo i cementifici. Anche il problema delle polveri sottili che ogni anno coinvolge tutta la pianura padana è una questione che chi andrà a Roma dovrà affrontare"

Preso tra l'organizzazione dello storico carnevale e gli impegni della campagna elettorale, anche l'assessore all'ambiente, salute pubblica, sport e turismo del comune di Este e candidato UDC per l'Italia alle prossime elezioni, Sergio Gobbo, dice la sua sulle questioni che più tengono banco nela bassa padovana: il caso Monselice-ambiente e la questione terza corsia.

Il cementificio

"Uno dei problemi cruciali - racconta l'assessore- che abbiamo nel territorio nell'estense, è proprio dato dalla presenza di un cementificio attivo fino a qualche anno fa, che creava problemi ma almeno dava sbocchi lavorativi. Sotto l'aspetto della presenza di questi cementifici, ormai il settore è in difficoltà e sotto l'aspetto ambientale ci sono alte criticità che devono essere tenute in considerazione. Ci sono inquinanti riscontrati dalla segnalazione degli ambientalisti e confermati poi da analisi specifiche. Il nostro territorio deve salvaguardare l'ambiente, anche dato il contesto dove ci troviamo, il parco dei colli euganei. Io mi scontro ogni giorno con questi problemi".

Le polveri sottili

"Chi andrà a Roma dovrà porre il problema, ad esempio, delle polveri sottili, che ogni anno in inverno, in tutta la Pianura Padana, aumentano per via dei riscaldamenti accesi". 

Le strade

"Per quanto riguarda le strade, mi piacerebbe fosse terminata la Sr 10 innanzi tutto. Le infrastrutture devono coinvolgere tutti i comuni, non bisogna creare delle situazioni di serie A e altre di serie B. A quel punto si può fare lo stesso discorso per l'autostrada, ma a queste condizioni". 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Padova usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento