rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Politica Città Giardino / Via Giosuè Carducci, 3

Appiani: giù la gradinata Est

Lo ha annunciato l'assessore Diego Bonavina

La Gradinata Est dello stadio Appiani, inutilizzata e inagibile dall’estate del 1994, da quando il Padova ha abbandonato lo storico impianto per trasferirsi all’Euganeo, verrà completamente rasa al suolo per una spesa presunta di 200 mila euro.

Appiani

«Ormai da parecchi anni - spiega l'assessore Diego Bonavina - il retro della tribuna, sul lato di via 58° Fanteria, è interamente transennato per la frequente caduta di calcinacci e il pericolo che si verifichino crolli di grosse dimensioni è troppo alto per non agire il prima possibile. Per questo, tra la fine di febbraio e l’inizio di marzo, cominceremo l’abbattimento della Gradinata Est. Dopo, proveremo a ricostruire la tribuna simile a quella originaria che c’era all’epoca dell’inaugurazione dell’Appiani nel 1924. Un semplice terrapieno con sei gradoni, in cima al quale realizzeremo anche un percorso ciclopedonale, dando continuità a quello che oggi parte da Prato della Valle e si interrompe proprio ai piedi della Gradinata Est. Un percorso che invece andrà avanti fino a via Marghera, all’altezza delle mura cinquecentesche e del Bastione Santa Croce».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appiani: giù la gradinata Est

PadovaOggi è in caricamento