menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Asili nido, Padova è tra i Comuni popolosi che spendono di meno

Su Openbilanci, la città del Santo figura tra le ultime posizioni, davanti solo a Palermo, Napoli e Messina. L'amministrazione comunale nel 2012 (ultimo anno di cui sono disponibili i dati) spese 42,29 euro pro capite

Gli ultimi dati disponibili, relativi alla spesa pro capite dei Comuni per gli asili nido, nel 2012, nelle 15 città più popolose d'Italia, vede Padova tra le ultime posizioni della classifica, davanti solo a Palermo, Napoli e Messina, con 42,29 euro di spesa per cittadino.

ASILI NIDO, SPESA DEI COMUNI. I dati su Openbilanci mostrano che in media i grandi Comuni spendevano, nel 2012, circa 70 euro pro capite. In cima alla graduatoria, le città del centro nord, con in testa Venezia (111,42 euro per cittadino). Erano le città del sud, invece, a spendere meno, arrivando ai poco più di 3 euro sborsati dal comune di Messina.

IN VENETO. La voce indica la spesa per il sostegno degli asili nido pubblici, ma anche i finanziamenti a strutture private, nonché a servizi di tutela per l'infanzia e i minori. In Veneto, le città esaminate sono state Venezia, Verona e, appunto, Padova. La città lagunare è risultata in cima alla classifica nazionale, con la spesa più alta. Verona, a circa metà graduatoria, nel 2012 ha speso 67,99 euro. Padova, invece, ne sborsava appena 42,29, collocandosi al 12° posto, ultima tra le città del nord Italia, dietro anche a Catania e Bari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento