Venerdì, 24 Settembre 2021
Politica Albignasego / Via Santo Stefano, 5

Assemblea generale della Fiom Cgil di Padova: sul tavolo il rinnovo del CCNL metalmeccanici

All’assise parteciperanno le delegate e i delegati provenienti e/o collegati da tutta la Provincia e saranno presenti Michele De Palma, Segretario nazionale Fiom-Cgil nazionale e responsabile del settore Automotive e Aldo Marturano, Segretario Generale della Cgil di Padova

Mercoledì 24 febbraio 2021 a partire dalle ore 9.30 si terranno in presenza, presso il centro parrocchiale Carpanedo di Albignasego in via Santo Stefano n.5, con possibilità di seguire i lavori anche da remoto, il direttivo e l'assemblea generale della Fiom Cgil di Padova. Il tutto si svolgerà attuando la massima attenzione a tutte le norme di sicurezza in materia di Covid dal distanziamento all’uso corretto delle mascherine. All’assise parteciperanno le delegate e i delegati provenienti e/o collegati da tutta la Provincia e saranno presenti di persona Michele De Palma, Segretario nazionale Fiom-Cgil nazionale e responsabile del settore Automotive e Aldo Marturano, Segretario Generale della Cgil di Padova.

Contratto nazionale

L’argomento principale della giornata sarà l’ipotesi di accordo del CCNL metalmeccanici e l’avvio delle assemblee nelle fabbriche del padovano a cui seguirà il referendum per l’approvazione o meno dell’accordo firmato dalle parti il 5 febbraio 2021 dopo più di un anno dalla scadenza del CCNL precedente.

Lavoratori

«Ora la parola spetta alle lavoratrici e ai lavoratori. Noi crediamo - ha dichiarato Loris Scarpa, segretario generale della Fiom Cgil di Padova - di aver rispettato al meglio possibile quello che è il loro mandato! Non si può negare che la trattativa sia stata un vero inferno: siamo partiti con molte difficoltà, il settore metalmeccanico che non stava bene, poi è arrivata la pandemia e per finire la crisi di governo. Essere arrivati ad un contratto di questo tipo è già di per sé un ottimo risultato. Per i lavoratori la situazione attuale e la precarietà generale che caratterizza il mondo del lavoro non rendono la vita affatto semplice, ma come metalmeccanici ne stiamo uscendo a testa alta con un settore che nel complesso è in buono stato, soprattutto grazie a chi ha lottato per la messa in sicurezza delle aziende e per il raggiungimento di un contratto come questo».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assemblea generale della Fiom Cgil di Padova: sul tavolo il rinnovo del CCNL metalmeccanici

PadovaOggi è in caricamento