rotate-mobile
Politica

L'avvocato Barillari lancia la sfida: «Mi candido a fare il sindaco di Padova»

Nulla è ancora ufficiale, anche se il diretto interessato ha confermato. Un mese fa era stato coinvolto in una rissa con dei giovanissimi in piazza Duomo

L’avvocato Stefano Barillari potrebbe essere l’uomo nuovo nella corsa alla carica di primo cittadino. Detto che neppure il Sindaco Sergio Giordani ha ancora sciolto le riserve per la sua eventuale ricandidatura (anche se nulla fa presagire il contrario), quella di Barillari è una candidatura nata nelle ultime ore. «E' la lista del cuore», ha commentato l'avvocato. 

Candidatura

Nulla è ancora ufficiale, anche se il diretto interessato, contattato direttamente, non ha assolutamente negato quella che è la sua intenzione. «Che mi voglio candidare è assolutamente vero e ho già in mente diversi nomi per la lista. Siamo ancora in fase di colloqui ma la mia proposta sta raccogliendo interesse. Nei prossimi giorni informerò tutti su quelle che sono le nostre proposte». Barillari poi insiste sul fatto che la sua vuole essere una lista civica, staccata dai partiti, fatta con «persone di cuore», come ha voluto sottolineare. 

Lista

In realtà nella lista ci sarebbero anche figure che vengono eccome da esperienze politiche e di partito. Barillari non commenta e neppure smentisce, ma si parla di nomi come quello di Silvia Carpanese, che avrebbe dovuto essere candidata da Fratelli d’Italia alle regionali scorse, per vedersi poi soffiar via il posto per questioni interne, quando di fatto era già partita la sua campagna elettorale. Un altro nome è quello di Matteo Cavatton che in consiglio comunale un posto lo ha dal 1999. Anche lui è transitato per Fratelli d’Italia (ma alle ultime elezioni regionali non è stato aiutato dal partito), ma rimandendo sempre al gruppo misto in consiglio. Prima molto vicino a Bitonci, poi le loro strade si sono divise. Altro nome che è circolato è quello dell’imprenditore Luigi Sposato che sembrerebbe appoggiare la candidatura dell’avvocato Barillari. Sposato nelle ultime amministrative si era candidato come sindaco raccogliendo però neanche il 2% delle preferenze, a fronte di una sostanziosa e dispensiosa campagna elettorale.

Duomo

Il nome dell'avvocato Barillari in questi ultimi mesi è balzato agli onore della cronaca locale in seguito a una aggressione che avrebbe subito da parte di dei giovani in piazza Duomo. Una vicenda che ha suscitato polemiche, visto che dalla Questura avevano smentito la ricostruzione di Barillari.

Barillari-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'avvocato Barillari lancia la sfida: «Mi candido a fare il sindaco di Padova»

PadovaOggi è in caricamento