rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
TASSE / Noventa Padovana

Noventa, l'opposizione contro Bano: «Ha aumentato le tasse attraverso l'addizionale Irpef»

Il gruppo consiliare 'Con Noventa': «Quando anche a livello nazionale si stanno riducendo le tasse a Noventa i cittadini sono chiamati a versare oltre 100 mila euro in più e chi è chiamato a sostenere maggiormente il peso di questi aumenti sono i cittadini con un reddito medio basso»

«La ridefinizione delle nuove aliquote relative all’addizionale Irpef comunale ha portato con sé, oltre all'innalzamento della soglia di esenzione da 10 mila a 15 mila euro, anche un incremento delle tasse a carico del resto dei cittadini» Questo aspetto è stato evidenziato dal gruppo consiliare “Con Noventa” nel consiglio comunale di fine febbraio al momento dell’approvazione da parte della maggioranza delle nuove aliquote. «Tale aumento  varia dal 25% per le fasce di reddito medio basso al 12% per le fasce di reddito alto - prosegue la nota - .L’innalzamento della fascia di esenzione è da condividere. Erano già oltre 1800 i cittadini di Noventa che godevano dell’esenzione dell’addizionale Irpef comunale perché il loro reddito lordo era inferiore ai 10 mila euro all’anno, che equivale uno stipendio di circa 800 euro. Ora potranno beneficiare dell’esenzione anche tutte le persone, circa 900 che hanno un reddito lordo inferiore ai 15 mila euro, che corrisponde ad una busta paga appena sopra i 1000 euro al mese».

Reddito basso«

«Mai come in questo momento nel quale la forte ripresa economica, dopo la crisi prodotta dalla pandemia, sta portando con sé altrettanti preoccupanti fattori negativi come l’aumento dei prezzi su tutti i fronti, è doveroso riservare una attenzione speciale alla fascia di cittadini con il reddito più basso - continua il gruppo consiliare - .Quindi ben accolto in questo momento storico l’aumento della platea dei beneficiari dell’esenzione. Ma troviamo decisamente fuori luogo aumentare nello stesso tempo e indistintamente le aliquote di tutti gli altri scaglioni.  I circa 2600 contribuenti che si trovano nello scaglione subito dopo la fascia di esenzione, vale a dire chi ha un reddito tra i 15 mila e i 28 mila euro lordi, si vedranno aumentare l’addizionale Irpef Comunale  mediamente del 23%»

Bano

«"Non aumenterò” . Quante volte abbiamo letto questa dichiarazione del Sindaco Bano. Pure  in questi giorni dopo averle di fatto già aumentate - insistono - . Quando anche a livello nazionale si stanno riducendo le tasse a Noventa i cittadini sono chiamati a versare oltre 100 mila euro in più e chi è chiamato a sostenere maggiormente il peso di questi aumenti sono i cittadini con un reddito medio basso. Le operazioni di “solidarietà” non si fanno ricadere su chi è già in affanno e devono essere sostenute dal risparmio sulle spese e non dall’aumento delle tasse».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Noventa, l'opposizione contro Bano: «Ha aumentato le tasse attraverso l'addizionale Irpef»

PadovaOggi è in caricamento