menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Barison, Fratelli d'Italia: "Lorenzoni ha una visione della mobilità che rappresenta il passato"

Nota ufficiale in cui, senza mezzi termini, si attacca la scelta dell'amministrazione di puntare sul tram a monorotaia invece che sui bus elettrici

Nota ufficiale di Fratelli d'Italia in merito alla nuova linea del tram. Nodo del contendere la scelta, da parte dell'amministrazione, di non voler puntare sui bus elettrici invece che sul mezzo a monorotaia. Polemica su cui avevamo già visto Bitonci e Lorenzoni misurarsi giusto una decina di giorni fa. 

La nota di Fratelli d'Italia

“Apprendiamo dalla nota odierna di Lorenzoni, in merito al tram su rotaia che dovrà attraversare Voltabarozzo, che la cementificazione e l’incremento di insicurezza stradale causati da un mezzo così vecchio tecnologicamente - dichiara Massimiliano Barison, portavoce di Fratelli d’Italia Padova - sono visti come una opportunità per Voltabarozzo stesso, per i cittadini ed i commercianti.”

No a SIR3

“Non comprendiamo cotanta insistenza sul percorso ipotizzato per il SIR3 quando, oltre ad avere un impatto negativo sull’ambiente e un percorso quasi radente le abitazioni ed i giardini privati, l’ospedale ed i relativi servizi principali saranno costruiti in Padova Est. Non sarebbe meglio per i padovani - prosegue Barison - un trasporto pubblico, possibilmente elettrico e non di ventennale vetustà, verso il nuovo polo ospedaliero? Perché non prevedere anche un percorso anche verso la zona industriale, molto trafficata da impiegati e operai anche pendolari, per snellire il traffico e ridurre il PM10?”

Visione non futuristica

“Crediamo sempre più che le scelte dell’amministrazione comunale di Padova e l’insistenza di Lorenzoni siano limitate ad una visione non futuristica, portando in dote un trasporto pubblico in via di abbandono anche dalle principali città europee. Un articolo del Sole 24 ore del 24 aprile - conclude Barison - ricorda che ben 13 città sono orientate al trasporto elettrico a emissioni zero con l’obiettivo di raggiungere il 100% del trasporto a impatto zero entro il 2037, mentre Padova pensa di tornare al passato.”

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Padova usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento