Martedì, 18 Maggio 2021
Politica

Biglietto da Regione Sardegna a Bitonci: "Apprezzo che non abbia ricevuto il console marocchino"

Il sindaco di Padova ha pubblicato su Facebook la foto di una nota su carta intestata del Consiglio regionale sardo che però non presenta la firma dell'autore. Il governatore Ganau: "Stupore ed estremo sconcerto"

Il biglietto pubblicato da Bitonci su Facebook

È mistero sul post pubblicato giovedì pomeriggio sulla pagina Facebook del sindaco di Padova, Massimo Bitonci, in cui appare la fotografia di un biglietto su carta intestata del Consiglio regionale della Sardegna che porta il seguente messaggio: "Ho apprezzato il fatto che non abbia ricevuto il Console marocchino. Condivido le sue idee". La foto però non presenta la firma dell'autore, anche se successivamente Bitonci ha precisato che "il biglietto ovviamente è firmato, e da un consigliere regionale sardo". L'episodio a cui fa riferimento è quello accaduto alcune settimane fa quando il sindaco ha rifiutato l'invito del console marocchino ad incontrarsi per parlare dei fedeli musulmani presenti in città e della concessione di spazi comunali per il ramadan.

Potrebbe interessarti: https://www.padovaoggi.it/politica/bitonci-querela-il-fatto-laura-puppato-diffamazione.html
Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/pages/PadovaOggi/
199447200092PRESIDENTE REGIONE SARDEGNA. "Stupore ed estremo sconcerto" è stato espresso dal presidente del Consiglio regionale della Sardegna, Gianfranco Ganau. "È evidente che è stata impropriamente utilizzata della carta intestata del Consiglio regionale della Sardegna - ha aggiunto - Chiaramente non esiste alcuna vicinanza al messaggio razzista contenuto sul biglietto da parte della presidenza e dell’intero consiglio regionale che ha dimostrato di avere ben chiari i concetti di solidarietà internazionale e di rispetto delle autorità. Il sindaco di Padova abbia il buon gusto di rivelare chi gli ha inviato il biglietto visto che ha scelto di pubblicarlo. Si vergogni chiunque lo abbia fatto".

SEGRETARIO FEDERAZIONE AFRICANA. "Siamo preoccupati della decadenza dell’etica politica del primo cittadino di Padova - ha commentato Yassine Belkassem, segretario generale della Federazione africana in Toscana - che utilizza ogni mezzo per la sua propaganda contro gli stranieri in Italia, il sindaco, questa volta, va oltre. Chiediamo chiarimenti sull’uso inappropriato del simbolo della Regione sarda, e chiediamo di prendere posizione netta contro questo inaccettabile tipo di propaganda che offende anche gli onesti politici e gli amministratori locali, regionali e nazionali italiani".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Biglietto da Regione Sardegna a Bitonci: "Apprezzo che non abbia ricevuto il console marocchino"

PadovaOggi è in caricamento