Sgombero Bios Lab, Coalizione Civica: «Un inutile spreco, ora il rione e la città sono più poveri»

«Non c'è alcun senso nell'operazione di questa mattina, in cui gli spazi del Bios Lab - Spazio Autogestito in via Brigata Padova, di proprietà dell'INPS e precedentemente inutilizzati per vent'anni, sono stati sgomberati, svuotati, le vetrine abbattute, e murati»

«Uno spreco. Un incredibile, inutile spreco. Non c'è alcun senso nell'operazione di questa mattina, in cui gli spazi del Bios Lab - Spazio Autogestito in via Brigata Padova, di proprietà dell'INPS e precedentemente inutilizzati per vent'anni, sono stati sgomberati, svuotati, le vetrine abbattute, e murati. È difficile elencare la grande quantità di attività che ha avuto luogo in questi spazi, di mutualismo e di assistenza, di cultura e di aggregazione. Con molti tentativi di dialogo con la proprietà. Sempre in interazione con il rione. Al loro posto ora c'è un muro. A fianco uno spazio commerciale dell'INPS sfitto. Sopra, degli uffici dell'INPS, vuoti forse da trent'anni. Il rione e la città sono più poveri»: questo il commento apparso sulla pagina Facebook di Coalizione Civica in merito allo sgombero effettuato all'alba di martedì 18 agosto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Ricoveri in ospedale, tutte le province venete in Fase 5 tranne Padova»

  • Femminicidio nella notte a Cadoneghe: uomo uccide la moglie a coltellate

  • «Mi sono addormentato a casa della mia ragazza»: multa di 400 euro per il fidanzato ritardatario

  • Zaia: «Ecco la nuova ordinanza. Ridotta capienza nei negozi e nei centri commerciali»

  • Il Covid si porta via a 67 anni lo storico pasticcere di Mestrino. Morto anche un giovane professore

  • Paolo Mocavero condannato, Roberto Baggio vince anche in tribunale

Torna su
PadovaOggi è in caricamento