menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giunta comunale e Oliviero Toscani

Giunta comunale e Oliviero Toscani

Sindaco Bitonci e giunta compatti contro Toscani: scatta la querela

Venerdì il fotografo aveva criticato il sindaco di Padova a "La Zanzara". Martedì la presa di posizione del primo cittadino e dei suoi assessori, che si costituiranno parte civile in un eventuale processo

Di venerdì scorso l'attacco senza mezze misure del fotografo Oliviero Toscani, che, nel corso della trasmissione radiofonica "La Zanzara", aveva bersagliato il neo eletto sindaco di Padova, Massimo Bitonci, i suoi assessori, riunitisi lunedì nel primo consiglio comunale, e gli elettori della Lega. Non perde tempo la giunta comunale, che martedì rilancia, querelando Toscani e dichiarando di volersi costituire parte civile in un eventuale processo.

LA QUERELA. "Bitonci? Inciampa e basta. Chi ha votato Lega è imbecille e analfabeta, anzi di più". Parole dure, quelle del fotografo, in diretta radiofonica. E la giunta, appena insediata, sposta i termini della questione in tribunale. “Il sindaco ha conferito mandato all'avvocatura comunale perché predisponga una querela, con richiesta danni, nei confronti del fotografo Oliviero Toscani - lo dichiarano in una nota congiunta il vicesindaco Eleonora Mosco e gli assessori Alessandra Brunetti, Marina Buffoni e Cinzia Rampazzo - Toscani ha proferito affermazioni inqualificabili che offendono Massimo Bitonci, la nostra città e i suoi abitanti. La giunta - conclude la nota - si costituirà parte civile nell'eventuale processo. In caso di esisto positivo, il risarcimento ottenuto verrà interamente devoluto al fondo per i padovani in difficoltà”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento