rotate-mobile
ELEZIONI 2022

Bitonci interroga Lamorgese: «Giordani viola le regole elettorali della comunicazione istituzionale»

Secondo il parlamentare leghista la giunta non starebbe rispettando i regolamenti previsti nel periodo pre-elettorale

Massimo Bitonci, dopo aver informato il signor prefetto di Padova Raffaele Grassi, ha presentato un’interrogazione parlamentare alla ministra dell’Interno Lucia Lamorgese sulla questione divieto di comunicazione istituzionale, sostenendo che la giunta di Sergio Giordani lo avrebbe violato. «Tutte le pubbliche amministrazioni, nel periodo che intercorre tra la data di convocazione dei comizi elettorali e la chiusura delle operazioni di voto, non possono svolgere attività di comunicazione istituzionale - spiega il parlamentare leghista, Massimo Bitonci - .Lo stabilisce la legge n. 28 del 2000, ed è stata più volte violata dall’amministrazione Giordani». L’ex sindaco di Padova Bitonci, che ha deciso di non candidarsi consigliere questa volta,, ha poi aggiunto: «Il divieto è scattato dal 7 aprile ed è intervenuto a causa del prossimo referendum. La giunta uscente la deve piantare di approfittare dei mezzi istituzionali e promuovere le proprie attività attraverso inaugurazioni e incontri pubblici solo per farsi la campagna elettorale. È ora di finirla con questi trucchetti, usare soldi pubblici per fare la campagna elettorale è un abuso».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bitonci interroga Lamorgese: «Giordani viola le regole elettorali della comunicazione istituzionale»

PadovaOggi è in caricamento