rotate-mobile
ELEZIONI 2022

Bonetto: «La movida si risolve con la condivisione. Superiamo il degrado con la riqualificazione»

L'ex presidente del Calcio Padova è candidato consigliere comunale nella lista del sindaco Giordani: «Ritengo sia fondamentale riqualificare molte zone con interventi mirati ad elevare la qualità della vita»

«Sono convinto che, accanto alla sicurezza e al decoro, anche la socialità sia un aspetto che può ridare valore a un quartiere e al commercio di vicinato, purché sia gestita con criterio». Parola di Roberto Bonetto, ex presidente del Calcio Padova e oggi candidato consigliere comunale nella lista del sindaco Giordani. Bonetto riprende il tema della movida, che soprattutto nei mesi primaveruli ed estivi torna di attualità. In campagna elettorale se ne sta parlando molto.

Movida

«Condividendo con i pubblici esercizi e con i clienti la necessità di rispettare le regole della convivenza civile si può fare - spiega Bonetto - .Penso ai molti studenti universitari e alla così detta movida che spesso è guardata con diffidenza, ma se regolamentata può diventare un asset vincente anche per gli investimenti dei residenti. Dobbiamo dialogare con tutti gli attori, condividendo l’idea che un quartiere appartiene principalmente a chi lo abita e chi lo rende vivo con le proprie attività».

Riqualificazione

Da imprenditore però Bonetto s'intende soprattutto di riqualifiocazione: «Per difendere il valore degli immobili, puntiamo su riqualificazione e sicurezza. Per una serie di cause imputabili anche ai cicli economici, in certe zone della città i prezzi delle abitazioni e dei negozi sono scesi ben al di sotto del loro valore originale. Si tratta di zone ben servite e con potenzialità importanti ma che hanno perso attrattiva - rivela Bonetto - .Ritengo sia fondamentale riqualificare molte zone con interventi mirati ad elevare la qualità della vita e accrescere i servizi, e molti sono gli esempi di interventi di questo tipo portati avanti dall’amministrazione in questi cinque anni. Veniamo incontro alla richiesta dei cittadini di avere una città ancora più sicura e accogliente. La riqualificazione è un rimedio al degrado urbano. Il recupero di un’area che magari è alle porte del centro significa restituirla migliore ai residenti in un veste sicura e green. Questo tipo di iniziative limita il consumo di territorio a tutela della sostenibilità ambientale e permette ai cittadini di riappropriarsi degli spazi rigenerati, migliorando lo stile e la qualità della vita nella sfera sociale e economica. E di conseguenza aumentando il valore degli immobili. Soprattutto per chi sceglie la prima casa - chiude - la sicurezza e il decoro sono un valore strategico nell’individuare il quartiere dove abitare. Le case acquistate come bene rifugio o come investimento riacquisiscono valore di pari passo con la qualità della vita che quel quartiere comunica, anche tramite l’arredo urbano. Tuteliamo i risparmi dei nostri concittadini»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bonetto: «La movida si risolve con la condivisione. Superiamo il degrado con la riqualificazione»

PadovaOggi è in caricamento