rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Politica Carmignano di Brenta

Dal Brasile a Carmignano, gemellaggio con Orleans

L’incontro, a cui è stata invitata tutta la cittadinanza, è avvenuto per sancire un accordo tra Unibave, l’università privata di Orleans e il Centro Studi Grandi Migrazioni

La sala consiliare del Palazzo Municipale di Carmignano di Brenta ha accolto la delegazione della città brasiliana di Orleans.

Legame

L’incontro, a cui è stata invitata tutta la cittadinanza, è avvenuto per sancire un accordo tra Unibave, l’università privata di Orleans e il Centro Studi Grandi Migrazioni. «Oggi più che mai, i gemellaggi possono essere una modalità efficace per entrare in contatto con comunità anche molto distanti dall’Italia. Questo tipo di legami, infatti, permette di dare vita a rapporti cooperativi tra diverse città», ha invece affermato l’Assessore ai gemellaggi Alberto Lucietto.

Collaborazione

È nata così una collaborazione, che sarà fondamentale per progetti futuri di promozione e diffusione del patrimonio culturale degli italiani emigrati all’estero a partire dal 1870. La creazione di collaborazioni con enti, università e associazioni è da anni l’obiettivo principale del Centro Studi Grandi Migrazioni e della sua presidente Giorgia Miazzo. Solo grazie a questi accordi è possibile promuovere i valori identitari e le tradizioni culturali degli italiani residenti all’estero. Il Brasile, in particolare, è stato per decenni meta di emigrazione di moltissimi veneti in cerca di fortuna. Grazie alla collaborazione con l’università Unibave sarà possibile avviare fruttuosi progetti di promozione culturale creando così uno stretto legame tra la comunità veneta e quella brasiliana.

Brasile

In occasione dell’evento, nella volontà di celebrare la cultura degli italiani emigrati in Brasile è avvenuta anche la presentazione del documentario “Azambuja emigrazione Italiana nel sud di Santa Catarina”. Volontà del regista, Josué Genuìno, e di chi ha creduto nel progetto è raccontare la storia dei migranti italiani che a fine ‘800 hanno cercato fortuna nel vasto stato del Sudamerica.

Accoglienza

In occasione dell’accoglienza della delegazione dal Brasile, inoltre, è stato possibile discutere un progetto di gemellaggio tra il comune di Carmignano di Brenta e la città di Orleans. Questo probabile nuovo accordo va ad aggiungersi a quello esistente con la cittadina tedesca di Albbruck, uno storico legame che resiste da oltre sessant’anni. Il sindaco Eric Pasqualon, in seguito all’incontro, ha dichiarato: «Siamo estremamente fiduciosi nel possibile accordo con la città brasiliana di Orleans. Questo gemellaggio potrà portare in futuro alla creazione di interessanti progetti per il nostro comune, volti allo scambio culturale e alla collaborazione reciproca. Instaurare dei legami cooperativi con una città brasiliana, inoltre, ci permette di celebrare anche le tradizioni della comunità italiana residente in quelle aree».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal Brasile a Carmignano, gemellaggio con Orleans

PadovaOggi è in caricamento