Camposampiero: tempi record per il bilancio comunale

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

E' stato un mese molto intenso, ma alla fine obiettivo raggiunto. Era fondamentale che Camposampiero definisse prima del periodo estivo i propri conti, e la giunta dal giorno dopo l'insediamento (14 giugno) ha lavorato sodo per questo importante risultato.

Le linee giuda che hanno accompagnato la predisposizione del bilancio sono state:

rigore nei conti: contenere in maniera rigorosa la spesa corrente, mantenendo servizi ritenuti indispensabili per la nostra comunità (trasporto scolastico, contributi a scuole e società sportive, servizi sociali e aiuti alle persone in difficoltà economica);

equità e solidarietà nelle scelte: nella necessaria manovra tributaria prevista, legata principalmente al mancato rimborso del gettito IMU relativo all'abitazione principale e agli ulteriori tagli statali, sono state individuate particolari detrazioni a favore delle famiglie numerose (con 3 o più figli di età non superiore ai 26 anni) e dei nuclei familiari con persone invalide al 100%;

progettualità per il futuro: le scuole al centro dell'azione amministrativa. Nell'immediato lo stanziamento dei soldi per completare la messa a norma dell'asilo nido comunale (€ 46.000) indispensabili per garantire la regolare apertura a settembre della struttura.

L'amministrazione comunale incontrerà la cittadinanza per presentare la proposta di bilancio 2014 in due occasioni:

  • Giovedì 24 luglio ore 21.00 a Rustega presso il Centro Parrocchiale
  • Martedì 29 luglio ore 21.00 a Camposampiero presso la Sala Filarmonica.
Torna su
PadovaOggi è in caricamento