Giovedì, 5 Agosto 2021
Politica

Carrai denuncia il Movimento 3V, esposto in Procura: «Messa a rischio la salute pubblica»

«La libertà di manifestazione sancita dalla Costituzione non è fine a se stessa ma deve coniugarsi con altri principi come quello dell’integrità e difesa della Salute» spiega l'ex assessore Marco Carrai

L’ex assessore Marco Carrai, candidato consigliere regionale nelle fila de “Il Veneto che vogliamo” ha presentato oggi in procura a Padova un esposto denuncia nei confronti degli organizzatori del Movimento 3V che domenica 6 settembre hanno manifestato in Prato della Valle. I partecipanti erano senza mascherina e non hanno osservato il distanziamento sociale.

Procura

Nel caso la procura intendesse procedere è possibile che vengano presi provvedimenti contro gli organizzatori della manifestazione. Il Movimento 3V si dichiara contrario ai vaccini e in larga parte nega che le misure messe in atto per la prevenzione da Covid 19 siano necessarie. Alla manifestazione di domenica 6 settembre sono stati aggrediti verbalmente e fisicamente alcuni giornalisti che chiedevano conto di alcune affermazioni non condivise dalla comunità scientifica. 

Denuncia

«Si tratta di un episodio gravissimo che a parere mio e dell’avvocato Marco Ozzimo, sottende ipotesi di reato che chiedo alla procura di verificare – spiega Carrai – La libertà di manifestazione sancita dalla Costituzione non è fine a se stessa ma deve coniugarsi con altri principi come quello dell’integrità e difesa della Salute». La denuncia di Carrai arriva dopo la segnalazione fatta in procura dalla Polizia, che proprio nei giorni scorsi ha depositato un esposto sui fatti avvenuti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carrai denuncia il Movimento 3V, esposto in Procura: «Messa a rischio la salute pubblica»

PadovaOggi è in caricamento