rotate-mobile
Politica

Centro Congressi: svelato logo e sale. Giordani: «Struttura all'avanguardia»

In dirittura di arrivo i lavori al centro congressi. Sopralluogo del Sindaco Gordani: «Un'opera splendida in linea con le aspettative della nostra città». Santocono: «A fine febbraio sarà tutto pronto, siamo a ritocchi e rifiniture»

Un sopralluogo accurato per mostrare al Sindaco e alla stampa lo stato dei lavori del nuovo centro congressi di Padova. Si è svolto nella mattinata di lunedì 13 dicembre. Spiega il presidente della camera di commercio, Santocono: «Verso la fine del mese di febbraio il centro potrà essere aperto. Modernissimo, si colloca tra i primi dieci d'Italia. Dal punto di vista tecnologico è uno spazio all'avanguardia. C'è un video wall di quasi 130 metri quadrati, il più grande d'Europa. Accoglie circa 3600 persone, è di 135 metri di larghezza e di 22 metri di altezza». 

« Ci sono sale piccole e sale come la Mantegna e la Giotto nel quale si possono aumentare o ridurre il numero delle poltrone», ha spiegato il Presidente della Camera di Commercio. Anche il sindaco Giordani si è mostrato davvero soddisfatto della riuscita dei lavori, un gioiello architettonico firmato dall’archistar giapponese Kengo Kuma. 

[articolo in aggiornamento]

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro Congressi: svelato logo e sale. Giordani: «Struttura all'avanguardia»

PadovaOggi è in caricamento