rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Politica

Il centro destra trova l'accordo per Sboarina a Verona e sblocca anche Peghin a Padova

Corsa a sindaco: dopo settimane di tira e molla, sembra che Lega e Fratelli d'Italia abbiano finalmente raggiunto un accordo su Verona e conseguentemente su Padova

Dopo settimane di tira e molla, sembra che Lega e Fratelli d'Italia abbiano finalmente raggiunto un accordo sul candidato a sindaco di Verona. Il convergere delle Lega sull'uscente Sboarina di fatto libera anche Francesco Peghin. Il suo nome infatti circola ormai da diverse settimane ma non c'è ancora l'ufficialità che sarà lui a sfidare Sergio Giordani. 

Verona - Padova

Il nodo Verona stava di fatto bloccando tutto, anche se era nell'aria questo tipo di soluzione. Un accordo che vede la totale convergenza del centro destra sul sindaco ucente della città più popolosa del Veneto, Verona appunto, e anche sulla città del Santo. Anche Peghin prima di annunciare la candidatura pretendeva che l'intero centro destra convergesse sul suo nome: Udc, Fratelli d'Italia, Forza Italia e Lega hanno trovato l'accordo. A giorni l'annuncio. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il centro destra trova l'accordo per Sboarina a Verona e sblocca anche Peghin a Padova

PadovaOggi è in caricamento