Mercoledì, 28 Luglio 2021
Politica

CinemaUno, la rassegna estiva salta anche quest'anno

Luca Di Lorenzo: «Ritardi sui lavori di restauro del giardino, mancanza di un dialogo costruttivo su una possibile alternativa, tagliato anche il sostegno economico alla rassegna. Un pessimo segnale per gli appassionati di cinema e per la vita culturale della nostra città»

A dare la notizia è Luca Di Lorenzo, presidente dell'associazione Cinema Uno: «Per il secondo anno consecutivo salta la nostra rassegna di cinema all'aperto ai Giardini della Rotonda in Piazza Mazzini a Padova». Non c'è pace per una delle rassegne più apprezzate dell'estate padovana. Dopo la sospensione per il pericolo di cedimento del suolo di due anni fa, poi il Covid, adesso arriva la nuova doccia fredda. I lavori di messa in sicurezza e restauro non sono terminati e di conseguenza la manifestazione non può partire. 

CinemaUno

«Nell'estate dell'annunciato rilancio della cultura e del sostegno al mondo dello spettacolo - evidenzia Di Lorenzo - siamo costretti a comunicare la chiusura di uno degli eventi più attesi dell'estate cittadina. Ritardi sui lavori di restauro del giardino, mancanza di un dialogo costruttivo su una possibile alternativa, tagliato anche il sostegno economico alla rassegna. Un pessimo segnale per gli appassionati di cinema e per la vita culturale della nostra città». Di Lorenzo è chiaramente amareggiato anche se non chiude a proposte e al dialogo per costruire un percorso che salvaguardi anche chi vuole proporre nelle serate in città un calendario di film che vada ad arricchire l'offerta culturale per la cittadinanza. «Noi non vogliamo scontri o polemiche, ma al contrario proponiamo che si apra un percorso per salvaguardare anche questo tipo di attività. In città i cinema non ci sono più e si sottovaluta invece quanto interesse ci sia verso questo tipo di offerta. La rassegna estiva rimaneva l'unico posto in centro dove poter assistere a una proiezione». Non è da sottovalutare poi la valenza sociale che ha avuto per il quartiere e non solo, la rassegna estiva del Cinema Uno. «E' innanzitutto un presidio vivo sul territorio, inoltre per molti, pensiamo ai tanti anziani che restano soli in città, un luogo dove poter passare delle belle serate. Non sono aspetti che vanno sottovalutati, le persone non cercano solo lo spritz e gli aperitivi». 

cinemauno-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CinemaUno, la rassegna estiva salta anche quest'anno

PadovaOggi è in caricamento