rotate-mobile
Politica Lozzo Atestino

Comitato Popolare “Lasciateci respirare”, ricorso al Tar contro ampliamento allevamento di Lozzo Atestino

«Vogliamo scongiurare un ulteriore ampliamento nel territorio di Lozzo Atestino dell’allevamento di Fattorie Menesello che si è proposto di passare da circa 800.000 galline ovaiole allevate a circa 1.300.000»

Il Comitato Popolare “Lasciateci respirare” e? impegnato, a partire dal mese di giugno 2020 «nel tentativo di evitare un ulteriore ampliamento nel territorio di Lozzo Atestino dell’allevamento di Fattorie Menesello che si e? proposto di passare da circa 800.000 galline ovaiole allevate a circa 1.300.000. Tale ampliamento preoccupa la popolazione per il presunto aumento dell’impatto di questo impianto in termini di emissioni di odori, polveri, gas che gia? oggi sono presenti, oltre all’impatto ambientale in un territorio che ha come sfondo il Parco Regionale dei Colli Euganei. Un allevamento di 1.300.000 capi rappresenta, di fatto, un possibile ostacolo alla garanzia del benessere diffuso in questo territorio, oltre ad una possibile causa di perdita di valore naturalistico (per la cementificazione e il disboscamento) e immobiliare».

Ampliamento

Il Comitato in funzione di questo ha coinvolto i cittadini e l’amministrazione locale, sollecitando l’invio di osservazioni da parte degli stessi alla Provincia di Padova, con «l’auspicio che gli Enti coinvolti nel rilascio del “Parere Unico Autorizzativo” facessero una profonda riflessione sull’impatto e le conseguenze di quest’ampliamento. Le osservazioni, a nostro parere ben argomentate, sono state tempestivamente presentate da 109 persone e sono diventate parte integrante del procedimento amministrativo. Cio? nonostante la Commissione Provinciale VIA il 25 novembre 2020 ha rilasciato giudizio di compatibilita? favorevole all’ampliamento.Vogliamo fermare la follia degli allevamenti intensivi, che oltre al fattore etico, solleva anche la problematica del possibile rapporto tra l’elevato livello d’inquinamento e l’alto tasso di mortalita? collegata al Covid-19. Per questo motivo e? stato notificato alle controparti il ricorso da presentare al TAR del Veneto sottoscritto dal Comitato Popolare “Lasciateci respirare di Monselice e da alcuni residenti. Qui sono in gioco la salute e la qualita? della vita di migliaia di persone, ponendo una grande ipoteca per il futuro di un intero territorio».

Ricorso

Il Comitato Popolare “Lasciateci respirare” ha lanciato una sottoscrizione per sostenere le spese legali, indicando anche come si può supportare il ricorso, attraverso una sottoscrizione  a questo IBAN IT90R0898262620026000000789 intestato a Comitato Popolare lasciateci respirare, specificando la Causale: “Ricorso Lozzo Galline ovaiole”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comitato Popolare “Lasciateci respirare”, ricorso al Tar contro ampliamento allevamento di Lozzo Atestino

PadovaOggi è in caricamento