Olimpiadi, Bonavina: «Bene i Giochi ma pensiamo allo sport di base. Lo stadio condiziona tutto»

«La decisione sullo stadio è il tappo che sta bloccando tutto. Una volta che finalmente sarà superata questa fase, tutto il resto avverrà a cascata e anche gli altri impianti saranno ammodernati»

L'assessore allo sport, Diego Bonavina

«L’Italia è davvero un Paese fantastico. Le stesse persone che si sono battute contro l’organizzazione dei Giochi a Roma, oggi esultano per l’assegnazione a Milano e Cortina». Accoglie i giornalisti con una battuta, l’assessore allo sport Diego Bonavina. E’ per un commento sull’assegnazione dei Giochi che lo cerchiamo. Dopo aver manifestato soddisfazione per l’assegnazione viriamo su argomenti che toccano più direttamente i cittadini padovani.

Sport d'elite, sport di base

Quando si parla di Giochi si parla di sport d’elite, ma senza sport di base non si può fare il passaggio a un livello più alto, quindi il rischio è che si crei sempre più un divario, anche per quanto riguarda l’accessibilità allo sport:«Ogni anno noi mettiamo a budget trecentomila euro solo per le manutenzioni. Per rimettere in piedi tutta l’impiantistica di Padova, la più recente è del 2008, impianti vecchi e quindi superati non è una cosa immediata. Sul tavolo c’è il progetto di ammodernamento di ben tredici impianti e diverse piscine, come quella di Padova Nuoto. Logico che bisogna ammodernare, ma sono circa settanta gli impianti sportivi comunali».

Il tappo

Cosa blocca tutto? «La decisione sullo stadio. E’ il tappo - spiega l’assessore Bonavina - che sta bloccando tutto. Una volta che finalmente sarà superata questa fase, tutto il resto avverrà a cascata». Poi aggiunge: «Speriamo tutti nello stadio nuovo ma dobbiamo essere consapevoli che dopo 25 anni abbiamo l’occasione di rimettere a nuovo l’Euganeo, non possiamo perdere questo treno che rischiamo non passi più». 

Potrebbe interessarti

  • La Notte dei Colori, feste in piazza e sui colli, lirica e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • 10mila veneti colpiti da Linfedema. Sinigaglia: «Pazienti costretti ad andare all'estero per farsi curare»

  • «Ecco perché perdiamo forza durante l’invecchiamento»: la ricerca congiunta Vimm-Università

  • Veicoli storici: riduzione del 50% dell'imposta per i mezzi registrati fino al 2 marzo 2019

I più letti della settimana

  • Violento acquazzone nel Padovano: forte vento e grandine, alberi sradicati e strade allagate

  • Domenica di sangue: schianto tra due auto sull'argine a Codevigo, morto un 43enne

  • Tragico frontale sulla regionale 308: muore un parroco di 82 anni

  • Lutto nello sport: muore a soli 18 anni una giovane promessa della Padova Nuoto

  • Tragico schianto in moto alle Canarie: muore Andrea "Pizzi" Mazzin, 35enne padovano

  • Ligabue per pranzo alla “Trattoria al Pirio” a Torreglia, stasera il grande live all'Euganeo

Torna su
PadovaOggi è in caricamento